Dalla Juventus all’Inter, Marotta confessa tutto: “Un intruso”

0
43

Marotta senza mezzi termini sul passaggio dalla Juventus all’Inter: le dichiarazioni dell’ad nerazzurro

L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta, ospite al podcast Wolf- Storie che contano, condotto da Fedez, ha parlato della sua esperienza in nerazzurro, facendo un bilancio e soffermandosi anche sul passato alla Juventus, oggi rivale numero uno dei nerazzurri nella corsa al titolo.

Marotta sul passato alla Juventus e sull'acquisto di Cristiano Ronaldo
Beppe Marotta ©LaPresse

Dopo aver contribuito alla rinascita della Juventus e all’inizio dello straordinario ciclo di vittorie, adesso Marotta sta provando a fare lo stesso con l’Inter.Quando sono arrivato all’Inter forse la tifoseria mi ha visto come un intruso o peggio, visto che provenivo dalla Juve. Nello sport, però, sono i risultati quelli che contano e, per merito e per fortuna, da quando sono arrivato all’Inter, ho ottenuto buoni risultati. Quindi ora credo di essere simpatico a buona parte degli interisti“.

Dalla Juventus all’Inter: Marotta racconta tutto, e su Cristiano Ronaldo…

Sul rapporto con gli altri paesi e sulle differenze in termini di infrastrutture l’ad nerazzurro ha detto: “In Italia non solo rispetto agli Usa, ma anche rispetto agli altri paesi europei, siamo molto indietro sia sulle strutture, sia sulla pratica dello sport di base”.

Marotta sull'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus: "Operazione non riuscita"
Cristiano Ronaldo Juventus LaPresse

Marotta si è espresso anche sulla vicenda Cristiano Ronaldo, in relazione al suo arrivo alla Juventus, sottolineando come il suo approdo in bianconero non abbia sortito gli effetti sperati: “L’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juve non ha portato i risultati sperati. Diciamo che il suo apporto non ha corrisposto alle grandissime aspettative che c’erano per il suo arrivo”.