Calciomercato Juventus, blitz e addio: inserimento last minute

0
10925

Calciomercato Juventus, nella notte di ieri si è consumato il blitz allo Stadium. Si allunga la lista delle pretendenti al centravanti 

Il suo nome è bello caldo dentro la Juventus. Ovviamente in uscita. Uno di quelli che potrebbero realmente partire nel corso delle prossime settimane per cercare di giocare di più fino a giugno, e poi magari chissà, tornare alla Continassa.

Calciomercato Juventus, blitz e addio: inserimento last minute
Massimiliano Allegri (LaPresse) – Juvelive.it

Massimiliano Allegri lo tiene senza dubbio in considerazione tant’è che anche ieri sera, dopo la gara vinta contro il Sassuolo davanti ai microfoni di Dazn ne ha parlato, sottolineando come ormai Moise Kean sia pronto al rientro dopo l’infortunio. Ma rimarrà ancora alla corte del livornese che ieri in maniera molto elegante ha tirato un’altra frecciatina all’Inter? Ci sono delle perplessità, anche perché Yildiz continua a giocare divinamente – ci sarà il momento di calo ma la Juve ha comunque, in caso di addio di Kean, 4 attaccanti in rosa – e quindi diventa difficile per Kean trovare spazio. E ieri, secondo le informazioni raccolte da calciomercato.it, c’erano a Torino inviati di un altro campionato pronti a mettere le mani sul classe 2000.

Calciomercato Juventus, anche la Bundesliga su Kean

In questi giorni ci hanno provato da tutte le parti: in Italia Fiorentina ma soprattutto Monza, in Spagna l’Atletico Madrid ha fatto un sondaggio, in Francia il Rennes. Insomma, tutti fanno molta attenzione all’evolversi della situazione e da ieri alla lista si sarebbe iscritta anche la Bundesliga.

Calciomercato Juventus, colpo di scena Moise Kean: ha accettato
Kean (Lapresse) – Juvelive.it

Sì, degli intermediari del campionato tedesco erano presenti a Torino per cercare di capire quali sono i programmi della Juventus nei confronti del proprio attaccante. Kean dovrebbe partire in prestito – secco oppure oneroso – per poi tornare di nuovo a Torino alla fine dell’anno quando la Juve, si spera, dovrebbe essere qualificata a qualche manifestazione europea e quindi con molte più opportunità di giocare. Vedremo quello che succederà nei prossimi giorni. Ma l’addio appare decisamente scontato.