Doppietta in Premier League: Juve in cassa, la cessione sblocca Giuntoli

0
67

Cessione in vista per la Juventus che può sbloccare il mercato in entrata: due club bussano dalla Premier League 

La Juventus ha risposto presente contro il Sassuolo, con un secco 3-0 che suona come segnale chiaro dopo il 5-1 dell’Inter sul Monza.

Cessione che sblocca il mercato per la Juventus
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Adesso i nerazzurri saranno impegnati in Supercoppa e salteranno il prossimo turno di campionato dove la Juve avrà la possibilità di prendersi temporaneamente la vetta della classifica. Intanto in ottica mercato sta per muoversi qualcosa. Oltre a Djalò, ormai in attesa solo dell’ufficialità, la dirigenza bianconera sta lavorando anche in chiave uscite. Nella giornata di domani uscirà Filippo Ranocchia, direzione Palermo ma non è l’unico in partenza. Oltre alle voci su Iling-Junior, uno dei più chiacchierati è Moise Kean.

Juventus, anche Manchester United e Chelsea su Moise Kean

Secondo quanto riportato dal giornalista Graeme Bailey, Manchester United e Chelsea avrebbero la possibilità di puntare Moise Kean. 

Moise Kean, Manchester United e Chelsea
Moise Kean (Foto ANSA juvelive.it)

L’attaccante della Juventus è sceso molto nelle gerarchie di Allegri rispetto all’anno scorso, anche soprattutto per l’esplosione di Kenan Yildiz che sta guadagnando sempre più terreno. Inoltre l’anno scorso Kean aveva sfruttato i frequenti stop di Vlahovic che invece quest’anno sta trovando continuità e difficilmente esce dal campo. La presenza di Milik, Chiesa è, anche questa, un fattore a sfavore di Kean che se vuole avere una chance per l’Europeo 2024, dovrà cercare minutaggio altrove. 

In Italia sia Fiorentina che Monza sono sulle sue tracce e vorrebbero provare a chiudere la trattativa entro il 31 gennaio. Adriano Galliani ha già incontrato la dirigenza bianconera per parlare dell’attaccante ma attualmente l’ingaggio è decisamente fuori portata. La Viola resta sullo sfondo ma la presenza di due club come United e Chelsea potrebbe cambiare lo scenario. Kean ha già giocato in Premier League, all’Everton, di conseguenza per lui potrebbe essere più semplice l’impatto con l’Inghilterra.