Dal guardie e ladri di Allegri alla cessione di Kean: Giuntoli ha chiuso il mercato

0
48

Dal guardie e ladri di Allegri, al mercato: Giuntoli ha detto tutto durante la premiazione del Globe Soccer. Ecco le parole del direttore bianconero

Ha vinto il premio come miglior dirigente dello scorso anno Cristiano Giuntoli, che con le sue capacità ha portato il Napoli – insieme a Luciano Spalletti – a vincere uno scudetto clamoroso dopo oltre trent’anni. Il giusto riconoscimento al lavoro enorme che ha fatto negli anni in Campania.

Dal guardie e ladri di Allegri alla cessione di Kean: Giuntoli ha chiuso il mercato
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Adesso ce lo ha la Juventus, che lo ha corteggiato in maniera importante e che gli sta dando la possibilità di lavorare senza nessun freno nella costruzione della squadra anche del futuro. Certo, le possibilità economiche sono quelle che sono, però dalle parti di Torino Giuntoli si sente a casa sua, anche perché ha sempre tifato bianconero. Comunque, a margine del Globe Soccer Awards, il direttore dell’area tecnica della Juventus ha parlato in questo modo. Svelando il futuro.

Giuntoli svela tutto

“Ringrazio De Laurentiis, Spalletti e tutti coloro che hanno lavorato al Napoli con me. Ora sono alla Juventus dove mi hanno accolto benissimo e stiamo facendo un grandissimo lavoro. Stiamo lavorando coi giovani e dobbiamo continuare così” è stato il preambolo. Poi le notizie, quelle vere. O almeno in parte.

Calciomercato Juventus, colpo di scena Moise Kean: ha accettato
Kean (Lapresse) – Juvelive.it

“Kean? È un ragazzo che ha tante richieste, stiamo valutando il da farsi. Anche qualora dovesse partire, il nostro mercato è chiuso. Siamo molto contenti di quello che stiamo facendo, abbiamo conquistato quarantanove punti in venti partite e dobbiamo continuare così. Frase di Allegri sul ‘guardie e ladri’? Una battuta straordinaria da buon toscano. Voleva sdrammatizzare le polemiche. Noi guardiamo il quinto posto, vogliamo tenerlo lontano”. L’unico dubbio è sulla chiusura del mercato: Allegri attende ancora quel centrocampista che forse la società gli ha promesso nel corso dei mesi che avvicinavano l’apertura del mercato.