Cessione bloccata: firma subito con la Juventus

0
57

Cessione bloccata: firma subito con la Juventus. In poche settimane il destino già scritto di un giocatore può cambiare repentinamente.

Il mercato della Juventus prosegue tra mille illazioni e rarissime certezze. Cristiano Giuntoli però una nuova certezza l’ha aggiunta da poco.

Massimiliano Allegri. Cessione bloccata: firma subito con la Juventus
Massimiliano Allegri. Cessione bloccata: firma subito con la Juventus (Foto LaPresse) juvelive.it

La sua esplosione ha portato ulteriore entusiasmo all’interno dell’ambiente bianconero e così Kenan Yildiz è diventata la nuova stella bianconera. Talento tenuto, però, pericolosamente d’occhio da grandi club che amerebbero molto portarlo via dalla Juventus.

Il direttore tecnico bianconero intende al più presto allontanare qualsiasi pretendente dal gioiellino turco ed ha già avviato il discorso rinnovo contrattuale. Yildiz è incedibile ed è parte fondamentale del progetto Juventus, presente e futuro.

Pertanto rinnovo fino a giugno 2029 con ingaggio triplicato, come ci fa sapere La Gazzetta dello Sport. Yildiz, però, è soltanto uno dei tanti giovani provenienti dalla Next Gen sui quali la Juventus dovrà effettuare valutazioni in vista della prossima estate.

Un lungo elenco di nomi di giovani presenti nell’attuale rosa bianconera oppure in prestito in altre squadre e pronti a ritornare alla base in cerca di definitiva, si spera, sistemazione. Tra questi vi è anche un profilo che dall’inizio del mercato si è pronosticato in sicura uscita.

Ed invece…

Cessione bloccata: firma subito con la Juventus

Nella passata, e tribolata, stagione bianconera, ha dato il suo contributo. Ha sperato che l’annata in corso diventasse quella della sua definitiva consacrazione. L’esclusione dalle competizioni europee della Juventus ha complicato non poco i suoi progetti.

Samuel Iling Junior
Samuel Iling Junior, non lascia e prolunga (Foto LaPresse) juvelive.it

I ridotti impegni ufficiali hanno ridotto ulteriormente anche il suo minutaggio e Samuel Iling Junior ha pensato davvero di lasciare la Juventus e ritornare nella sua Premier League dove diversi club, Tottenham su tutti, lo seguono con deciso interesse.

Qualche spicchio di partita, la sua determinazione e professionalità, oltre all’indiscusso, ed indiscutibile, talento hanno, di fatto, cambiato le carte in tavola. Allegri e Giuntoli vogliono non soltanto che resti alla Juventus ma rinnovi il contratto con la società bianconera.

Pertanto non sarà l’esterno inglese, classe 2003, il ‘bancomat’ della Juventus indispensabile per poter poi compiere operazioni di mercato in entrata. Molto più conveniente tenere un gioiello in casa, sperando che il suo rendimento, ed il suo valore, crescano in maniera esponenziale. Kenan Yildiz insegna.