“Multa per il Napoli”: Juventus ‘penalizzata’, esplode la nuova bufera

0
765

Si continua a lavorare sodo in casa Juventus non soltanto sul campo ma anche in chiave mercato per il presente e per il futuro.

Durante questa sessione invernale di calciomercato che ormai sta iniziando a svolgere verso il termine i tifosi si attendono che la dirigenza possa portare alla corte di Massimiliano Allegri dei rinforzi utili per coltivare il sogno scudetto.

Il Napoli prenota Baldanzi e anticipa la Juventus
Aurelio De Laurentiis ©LaPresse

Avere delle alternative in tutte le parti in più per la Juventus vorrebbe dire riuscire quasi a colmare il divario attualmente esistente con l’organico dell’Inter, che rimane la grande favorita per la conquista del tricolore. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli nel corso delle ultime settimane avrà senz’altro imbastito diverse trattative sui possibili rinforzi bianconeri. Rinforzi però che potrebbero non riguardare soltanto questa seconda parte della stagione. È facile immaginare come la Juve farà degli investimenti importanti e mirati soprattutto nel corso della prossima estate, quando il campionato sarà finito.

Napoli nel mirino della Procura: il pensiero di Carugo Campi: “Non cancella follia processo Juve”

Oltre che delle partite e di mercato in queste ore si sta parlando anche di un’altra notizia. La procura di Roma ha infatti chiuso le indagini nei confronti del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, accusato di falso in bilancio per presunte plusvalenze fittizie legate all’acquisto dell’attaccante Osimhen nel 2020.

De Laurentiis, presidente del Napoli (LaPresse)

Il giornalista Graziano Carugo Campi ha espresso il suo pensiero sulla vicenda anche guardando al passato recente, con la Juventus pure ha dovuto affrontare vicende non legate al campo. “Rimango coerente: se la Juventus doveva essere sanzionata soltanto con una multa, così deve essere per il Napoli, che ha fatto cosa più grave. Questo non cancella l’ingiusta follia del processo Juve” ha scritto su X.