Riscatto aumentato, svolta Juventus: “Il miglior giocatore del campionato”

0
73

Riscatto aumentato, svolta Juventus. Al momento si può dire che vi siano quasi due Juventus, una a Torino, l’altra lontana dalla Mole.

Ancora una decina di giorni a braccetto e poi si saluteranno. Campionato e calciomercato proseguono il loro gennaio fianco a fianco, scambiandosi, ove e quando possibile, qualche ‘dritta’.

Cristiano Giuntoli. Riscatto aumentato svolta Juventus
Cristiano Giuntoli. Riscatto aumentato svolta Juventus (Foto LaPresse) juvelive.it

La Juventus è intanto scesa a Lecce per disputare una gara tanto intrigante quanto complessa. La vetta è lì, a due passi e con una vittoria la si scollinerebbe, anche se con una gara in più nelle gambe rispetto alla ‘lepre’ Inter.

Il Lecce però non ha certo preparato un tappeto di fiori per i bianconeri ed è pronto a dar battaglia, com’è giusto e normale che sia. Allegri dovrà fare a meno di Rabiot e Chiesa ed è qui che nascono due dubbi riguardanti il mercato bianconero.

L’assenza di Rabiot, il migliore centrocampista nella rosa di Allegri, evidenzia come manchi qualitativamente, e quantitativamente, un’alternativa a centrocampo. Il nuovo stop di Chiesa pone invece la questione se sia sensato il prestito all’Atletico Madrid di Moise Kean.

Al di là di quelle che saranno poi le scelte di mercato della società bianconera, a ben vedere si può dire che ad oggi, esistano due Juventus. Una a Torino, sotto gli ordini di Allegri, ed un’altra che ha volti sparsi un po’ ovunque in giro per l’Italia.

Riscatto aumentato svolta Juventus

Durante la sessione estiva la Juventus ha ceduto in prestito alla Fiorentina il centrocampista brasiliano Arthur acquistato, nell’estate del 2020, nell’ambito dell’operazione cha ha poi portato Pjanic al Barcellona.

Arthur
Arthur ed il riscatto aumentato (Foto LaPresse) juvelive.it

Ambientamento difficile e, soprattutto, continui problemi fisici hanno reso non soddisfacente il rapporto tra l’ex blaugrana e la Juventus. La Fiorentina di Italiano si è fatta avanti, sicura di poterlo far rinascere.

E così nella culla del Rinascimento è rinato anche Arthur. Di questo ha parlato il suo agente, Federico Pastorello, ai microfoni di Radio Serie A: “Sono molto contento per Arthur. La Fiorentina è stata brava a vedere l’opportunità e oggi Arthur è forse il miglior giocatore del campionato“, queste le parole dell’agente riportate da tuttojuve.com.

Riguardo all’ipotesi sul tavolo, in vista di giugno, del possibile riscatto del centrocampista brasiliano da parte della Fiorentina, Pastorello ha affermato. “Riscatto a 20 milioni? Direi anche più alto. E’ stato messo perché era giusto così, poi c’è anche il discorso stipendio perché non rientra nei parametri della Fiorentina“.

A fine stagione Juventus e Fiorentina si incontreranno. Obiettivo: chiudere un affare per entrambe.