La Superlega non si ferma: c’è già la prima data UFFICIALE

0
85

La Superlega non si ferma, ecco quando potrebbe debuttare la nuova competizione continentale: il co-fondatore si sbilancia. 

Il 21 dicembre 2023 rischia di diventare una data storica per il mondo del calcio. È la data in cui la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che le norme della Fifa e della Uefa sull’approvazione preventiva delle competizioni calcistiche interclub, come la famigerata Superlega, sono contrarie al diritto dell’Unione stessa. Una sorta di monopolio che presto potrebbe andare in mille pezzi.

La Superlega non si ferma: c’è già la prima data UFFICIALE
Ceferin, presidente Uefa – Juvelive.it (Lapresse)

L’Uefa ha subito preso le contromisure ed a ruota si sono mosse anche le varie federazioni, come la Figc. Chi prenderà parte alla Superlega, il cui progetto è stato varato ufficialmente già da diversi mesi, verrà automaticamente escluso dal campionato. Una decisione simile l’ha presa anche la Premier League, che ha coinvolto anche lo stesso governo inglese. Non ha intenzione di arrendersi, in ogni caso, A22 Sports, la società che sta promuovendo il progetto. Si è tornati a parlare di Superlega nelle scorse ore a causa dell’intervista che ha rilasciato il il co-fondatore Anas Laghrari a Ouest France.

La Superlega non si ferma, Laghrari: “Partenza a settembre 2025”

“Tutte le partite saranno gratuite e per sempre”, ha ribadito Laghrari. “Perché pagare 40, 50, 60 o 170 euro al mese come accade oggi in Spagna per poter vedere il calcio quando puoi farlo gratis?”, queste le sue parole al network transalpino.

La Superlega non si ferma: c’è già la prima data UFFICIALE
Il primo logo della Superlega – Juvelive.it (Ansa)

Il prossimo 14 marzo, intanto, avrà luogo una nuova udienza a Madrid, che farà ulteriore chiarezza ed aggiungerà molto probabilmente altra “carne al fuoco”. Laghrari ha poi spiegato che ci sono già 20 squadre molto motivate ed altre 30 quasi convinte: “Potremmo iniziare anche domani”, ha detto. “L’obiettivo è iniziare la nuova competizione a settembre 2025, farlo con le migliori squadre d’Europa e anche con i club inglesi”, afferma il co-fondatore. “Ci sono club che hanno firmato privatamente il progetto e che si sono opposti pubblicamente, altri che negano la Superlega di calcio ma giocano l’Eurolega di basket”.