Calciomercato Juventus, si sblocca cessione di Chiesa: “Offerta giusta”

0
50

Il calciomercato della Juventus in queste settimane di gennaio non ha regalato grandi sussulti, ma rimane ancora un po’ di tempo.

I bianconeri hanno affrontato la prima parte di stagione non senza difficoltà, ma Allegri ha saputo trarre il meglio dai suoi uomini. Che al momento, seppur con una partita giocata in più rispetto all’Inter, si ritrovano al comando della serie A. Con lo scontro diretto che è ormai all’orizzonte.

Calciomercato Juventus, si sblocca cessione di Chiesa: “Offerta giusta”
Federico Chiesa (LaPresse)

Non sarà probabilmente decisivo ai fini dello scudetto, visto che mancheranno ancora tante partite da disputare. Ma a livello psicologico la Juventus vuole arrivarci da prima della classe, per cui concentrazione massima in vista della partita con l’Empoli. Nel frattempo i tifosi sperano ancora che la dirigenza possa battere qualche colpo in chiave mercato. Altri rinforzi sarebbero senz’altro graditi dall’allenatore, che avrebbe maggiori alternative.

Juventus, Chiesa in uscita dopo l’esplosione di Yildiz?

Più che sugli acquisti la Juventus si sta muovendo sul fronte delle cessioni. Garantendosi un risparmio sul monte ingaggi e nello stesso tempo dando la possibilità ad alcuni giocatori come Huijsen e Kean di giocare con continuità. Non ci si aspettano delle sorprese nei prossimi giorni, ma in estate non sono da escludere altre cessioni, stavolta per somme importanti.

Calciomercato Juventus, si sblocca cessione di Chiesa: “Offerta giusta”
Kenan Yildiz (LaPresse)

Lo ha confermato anche il giornalista della Gazzetta dello Sport Marco Guidi ai microfoni di TVPlay. “Anche Chiesa potrebbe partire se arriverà una offerta adeguata. Non sto dicendo che la Juve vuole venderlo o lui vuole andare via. Ma rispetto all’anno scorso, nel quale oltre ai motivi economici è rimasto anche per quelli tecnici, adesso se dovesse arrivare una proposta la Juve ha le spalle coperte dopo l’esplosione di Yildiz. E potrebbe accettarla più volentieri anche perché Chiesa ha un contratto in scadenza a giugno 2025″ sono le sue parole.