CR7, Georgina meglio di Jessica Rabbit: visione ipnotica

0
47

CR7, Georgina Rodriguez stavolta si è davvero superata: le sue curve sembrano sfidare la gravità, ha surclassato tutte.

Ve la ricordate Jessica Rabbit? Se la risposta è sì, dimenticatevi di lei: ormai, è passata di moda. Da quando Georgina Rodriguez è riuscita nell’ardua impresa non solo di emularla, ma addirittura di superarla, non c’è più spazio per la rossa tutta curve nata dal genio di Gary Wolf.

CR7, Georgina meglio di Jessica Rabbit: visione ipnotica
Instagram

Già, perché in qualche maniera, a dirla tutta, l’abito che la dolce metà di CR7 ha sfoggiato qualche giorno sembra liberamente ispirato a quello, attillatissimo e abbagliante, della regina del film Chi ha incastrato Roger Rabbit. Cambia il colore, magari, ma non il mood. E c’è un motivo ben preciso se il vestito che Georgina ha indossato agli Joy Awards, offuscando tutte le altre bellezze mozzafiato presenti, ha lasciato chiunque senza fiato.

Si trattava di uno strapless, stretto come una seconda pelle, che le è stato cucito addosso, nel vero senso della parola. Lena Berisha lo ha disegnato appositamente per lei e lo ha modellato sulle sue curve, facendo in modo che valorizzasse il suo fisico spaziale senza lasciare nulla al caso. E tutto, in effetti, pareva orchestrato per enfatizzare a menadito il suo corpo.

CR7, Georgina è uno schianto: le curve sfidano la gravità

A partire dalla scollatura, che ci restituisce l’immagine di un lato A che sembra sfidare la gravità, a finire allo spacco. È quello, probabilmente, il pezzo forte di questo abito in perfetto stile Jessica Rabbit, con tanto di gamba nuda a portata di curiosi e di ammiratori.

CR7, Georgina meglio di Jessica Rabbit: visione ipnotica
Instagram

Lo scorso anno, alla precedente edizione degli Joy Award, aveva indossato il velo, mentre stavolta ha deciso di “sfidare” le leggi dell’Arabia Saudita e di fare esplodere tutta la sua incredibile ed innegabile sensualità. E a noi non poteva che far piacere.