Inter-Juventus, il derby d’Italia li lascia a mani vuote: vola in Premier League

0
43

Inter-Juventus infiamma anche il mercato. In attesa della grande sfida di domenica 4 febbraio, il mercato rinfocola la perenne rivalità.

Juventus-Empoli e Fiorentina-Inter rappresentano gli ultimi impegni di bianconeri e nerazzurri prima che si ritrovino di fronte domenica 4 febbraio a San Siro per la sfida che potrebbe decidere la corsa scudetto.

Beppe Marotta Cristiano Giuntoli
Beppe Marotta Cristiano Giuntoli (Marotta Foto ANSA – Giuntoli Foto LaPresse) juvelive.it

Sul tratto Torino-Milano dichiarazioni, battute ed osservazioni non poco maliziose tengono viva la sacra fiamma della polemica. Ormai manca sempre di meno. Una partita a testa e poi sarà scontro diretto.

Ancora per qualche giorno il calciomercato farà compagnia al campionato. Il mercato, soprattutto in ottica estiva, rappresenterà un altro feroce terreno di scontro tra Inter e Juventus. E la prossima estate potrebbe esserci una Juventus “diversa” rispetto al 2023.

La prossima estate, infatti, la Juventus si augura di avere un quadro economico-finanziario più roseo rispetto a quello della passata sessione e di poter competere maggiormente in sede di trattative.

Inter-Juventus infiamma anche il mercato

Beppe Marotta e Cristiano Giuntoli sono pertanto pronti a darsi battaglia. Sarà uno scontro lungo e decisamente ad ampio raggio poiché sono diversi i profili sui quali Inter e Juventus potrebbero trovarsi a duellare. Quasi ogni giorno se ne aggiunge uno nuovo e l’ultimo nome promette scintille.

Inter-Juventus infiamma anche il mercato
Inter-Juventus infiamma anche il mercato. Albert Gudmundsson (Foto ANSA) juvelive.it

L’ultimo profilo che potrebbe far entrare in rotta di collisione Inter e Juventus ce lo fa conoscere la stampa britannica, più esattamente: @MirrorFootball. La notizia è diffusa poi su X in un post di Notizie sui trasferimenti in diretta.

Al West Ham è stato detto che ci vorrebbe un’offerta di almeno 21 milioni di sterline per ingaggiare l’attaccante del Genoa Albert Gudmundsson“. L’attaccante islandese dei Grifoni, classe 1997, è una delle più interessanti novità della stagione in corso.

Albert Gudmundsson ha fin qui realizzato 9 reti ed è il punto di forza dei rossoblù guidati da Alberto Gilardino. I genovesi, come da millenaria tradizione, sono ottimi mercanti e bottega cara.

Per il loro centravanti non fanno eccezione e richiedono una somma importante. Inter e Juventus dovranno pertanto fare un grande sforzo economico sperando, però, che la ‘solita’ Premier League non arrivi prima di loro.