Scelta di vita e addio Juventus: offerta rispedita al mittente

0
48

Colpo di scena nella trattativa di mercato: decisione clamorosa e addio Juventus. Ecco cosa sta succedendo.

Cambia il suo futuro: offerta rifiutata per una scelta di vita. Ecco le ultimissime riguardo la Juventus che aveva messo nel mirino un giovane talento, che ha impressionato per le sue doti tecniche. I bianconeri erano pronti a strapparlo alla concorrenza anche di altre società ma alla fine è arrivato il no del ragazzo che ha preferito continuare la sua esperienza in patria.

Manna e Giuntoli
Manna e Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Sempre attenta al mercato dei giovani talenti, la Juventus aveva opzionato un giovane argentino di proprietà dell’Independiente. Il calciatore, che ha catturato l’attenzione degli scout bianconeri, era pronto a seguire le orme dei suoi colleghi come Enzo Barrenechea e Matias Soulé. Alla fine, però,  ha pesato la decisione della famiglia che ha inciso sulla scelta del ragazzo.

Calciomercato Juventus: svolta improvvisa

E’ arrivato il no del calciatore alla Juventus: rifiutata la destinazione italiana. Il talento resterà in argentina e proseguirà la sua carriera in patria. Decisiva la volontà della famiglia che ha preferito declinare il trasferimento in Italia e proseguire l’esperienza in Argentina.

L’urlo dell’Apache, il ritorno di Tevez alla Juve: nuovo ruolo già deciso
Tevez ©️Ansafoto

Tomas Parmo, talento di 15 anni, aveva ricevuto una proposta da parte della Juventus. Una situazione identica a quella che porterà in bianconero Francisco Barido del Boca che a differenza del suo connazionale ha detto sì alla proposta della Vecchia Signora. Parmo, invece, convinto anche dalla sa famiglia, ha preferito proseguire la sua avventura in argentina. Continuerà ad essere un punto fermo del settore giovanile del club con la possibilità di essere inserito, gradualmente, all’interno della Prima Squadra. Per premiare la decisione del ragazzo,  l’allenatore dell’Independiente Tevez è pronto a convocarlo per farlo ambientare con i grandi. Dopo il no alla Juventus di Parmo, può arrivare il grande salto in una delle società più importanti del calcio argentino. Può darsi, dunque, che dietro questa decisione di rifiutare l’Italia e la Juventus, ci sia la mano dell’Independiente che, consapevole del talento di Tomas Parmo, abbia comunicato alla famiglia l’intenzione di investire (nel breve tempo) sul giocatore che può essere un punto fermo della rosa futuro della squadra oggi allenata da un ex gloria come Carlitos Tevez.