Fumata bianca raggiunta: sarà il nuovo acquisto della Juventus

0
467

Fumata bianca raggiunta. La Juventus e Cristiano Giuntoli si sono assicurati un altro importante tassello in vista della prossima stagione.

Tassello dopo tassello, almeno nella mente di Cristiano Giuntoli, la Juventus della prossima stagione sta pian piano prendendo forma. Il direttore tecnico ha individuato dove è più urgente intervenire.

Fumata bianca raggiunta
Fumata bianca raggiunta. Sarà alla corte di Massimiliano Allegri (Foto LaPresse) juvelive.it

Niente rivoluzioni, ma interventi mirati. Poca quantità, ma molta qualità. Del resto la stagione della Juventus sta mostrando un quadro che lascia ben sperare in vista del futuro. Accanto ai punti fermi, che tali rimarranno a meno di clamorosi ribaltoni, quali Rabiot, Chiesa e Vlahovic, vi sono tanti giovani che rappresentano una garanzia per il presente e per il futuro.

L’arrivo di Tiago Djalò è un tassello importante per il reparto difensivo dove, a fine stagione, vi sarà il commiato di Alex Sandro. Per il centrocampo l’obiettivo dichiarato, o quasi, è Teun Koopmeiners dell’Atalanta. Per il resto molto dipenderà dal mercato e dalle opportunità che potrà presentare.

Esattamente su un’opportunità, in vista del prossimo giugno, si sta concentrando il direttore tecnico bianconero. Un profilo che unisce qualità ed esperienza, anni di Seria A ad ottimi livelli e la possibilità di essere acquisito a parametro zero che, soprattutto di questi tempi, non è un dettaglio secondario.

Fumata bianca raggiunta

La dura legge sostenibilità-competitività impone di cercare di ottenere il massimo spendendo il minimo. Da questo punto di vista l’esterno offensivo brasiliano della Lazio, Felipe Anderson, può rappresentare un ottimo affare.

Fumata bianca raggiunta
Fumata bianca raggiunta. Per Felipe Anderson sarà Juve (Foto LaPresse) juvelive.it

Ad annunciarlo, quasi ufficialmente, il quotidiano sportivo torinese, Tuttosport: “Felipe Anderson non rinnova con la Lazio: è pronto a firmare con la Juventus!“.

Il fatto che il brasiliano vada in scadenza il prossimo 30 giugno affranca la Juventus dal dover intavolare una trattativa con il presidente biancoceleste Claudio Lotito, probabilmente il peggior interlocutore possibile in ambito di mercato.

Il presidente della Lazio avrebbe fatto un ulteriore tentativo per tentare di convincere il brasiliano, senza però ritoccare l’offerta economica proposta al suo giocatore e pari a 3,5 milioni di euro annui. L’entourage del brasiliano avrebbe, invece, già raggiunto un accordo economico con la Juventus di 4 milioni di euro netti l’anno.