“Chiedo scusa”: Juventus frenata, il post fa il giro del web

0
40

Non può essere un sabato sera felice per i tifosi della Juventus visto che la loro squadra del cuore non ha vinto.

Quella contro l’Empoli si è rivelata una partita molto complicata per la formazione allenata da Massimiliano Allegri che non è riuscita ad andare oltre il pareggio davanti ai propri supporters. Un punto conquistato che adesso mette a rischio il primo posto proprio a pochi giorni dallo scontro diretto con l’Inter.

“Chiedo scusa”: Juventus frenata, il post fa il giro del web

La partita è stata condizionata dall’episodio accaduto dopo poco più di un quarto d’ora di gioco. L’arbitro ha espulso Milik per un ingenuo fallo in mezzo al campo con l’ausilio del Var e per i bianconeri ovviamente non è stato facile giocare con un uomo in meno il resto dell’incontro. Nonostante questo la Juventus era riuscita a passare in vantaggio con Vlahovic, prima di essere raggiunta dai toscani che sono andati a segno con il giovane talento Baldanzi.

Juventus, le scuse social di Milik

È chiaro che questo punto ha generato molta delusione tra i giocatori della Juventus e anche tra i tifosi, che si attendevano una prova e un risultato decisamente diverso da questi 90 minuti. Sui social ovviamente si sta parlando molto dell’ingenuità commessa dal centravanti polacco.

In undici contro undici probabilmente avremmo visto un’altra partita. Allegri ha dichiarato nel post gara di aver scelto di utilizzare Milik dal primo minuto per sfruttare la sua fisicità contro una difesa schierata come quella dell’Empoli. Ma la sua mossa non ha dato i frutti sperati, tutt’altro. Anche l’attaccante si è reso conto dell’ingenuità commessa tant’è che su Instagram ha pubblicato un post chiedendo scusa per quanto accaduto. “Mi dispiace, non volevo mettere in difficoltà i miei compagni, non era mia intenzione…chiedo scusa. Forza Juve” ha scritto. Per lui anche la beffa di non poter partecipare alla prossima sfida in programma contro l’Inter.