Calciomercato Juventus, la contromossa dell’Atalanta

0
22

Calciomercato Juventus, la contromossa dell’Atalanta. La trattativa che potrebbe accendere la prossima sessione di mercato è già iniziata.

Va bene il campionato ed il pensiero ‘fisso’ di Massimiliano Allegri di raggiungere al più presto la tanto agognata qualificazione alla prossima, e più ricca, Champions League.

Calciomercato Juventus, la contromossa dell'Atalanta
Gian Piero Gasperini (Foto LaPresse) juvelive.it

Ma alla prossima edizione della competizione europea più importante la Juventus dovrà arrivarci con un organico decisamente diverso. L’ultima apparizione in Champions League, stagione 2022-2023, è stato un dramma inenarrabile.

Una Juventus che al termine della fase a gironi ha totalizzato 3 punti in virtù di una sola vittoria e di 5 sconfitte rappresenta una macchia che difficilmente andrà via e che non dovrà più ripetersi.

In questa direzione viaggia Cristiano Giuntoli, poiché accanto ai giovani talenti che dovranno crescere all’ombra dei campioni, c’è urgente bisogno di campioni. Al di là della ottima stagione dei bianconeri, il livello della Champions è infinitamente superiore.

Ed allora via alla ricerca dei campioni, di coloro che possono assicurare un vero salto di qualità. In Italia e in Europa. Se Tiago Djalò rappresenta un profilo interessante per la rosa bianconera, Teun Koopmeiners è la testata d’angolo della nuova Juventus.

Calciomercato Juventus, la contromossa dell’Atalanta

Il centrocampista olandese Teun Koopmeiners è l’obiettivo non dichiarato ma ormai chiarissimo della Juventus in vista della prossima stagione. La sessione invernale serve soltanto per imbastire una trattativa che per la sua complessità non sarà breve.

La contromossa dell'Atalanta
Matias Soulé. La contromossa dell’Atalanta (Foto LaPresse) juvelive.it

L’Atalanta è una gioielleria di lusso ed i suoi pezzi unici sono carissimi. Al Napoli non sono bastati 48 milioni di euro per portare il centrocampista orange sotto il Vesuvio e dopo un’altra stagione dal rendimento elevatissimo come quella attuale ce ne vorranno quasi 70.

A Gian Piero Gasperini piace molto Matias Soulé, gioiello bianconero in forza al Frosinone. Il valore del 2003 argentino non è inferiore ai 30 milioni di euro. Ne mancherebbero quindi circa 40 per accontentare i nerazzurri bergamaschi.

Conto salatissimo per una Juventus che i conti li dovrà ancora mettere a posto. Ma Giuntoli sa bene come sia necessario giocare d’anticipo poiché se partono all’attacco le inglesi per la Juventus sarà notte fonda.