Colpo Juventus last minute: lo “regala” Kean

0
56

Colpo Juventus last minute. Il mercato bianconero, dato per chiuso da Giuntoli, potrebbe riaprirsi grazie all’uscita dell’attaccante azzurro.

Dimenticare l’Empoli ed una scivolata inattesa. Ora l’attenzione di Massimiliano Allegri si concentra a domenica prossima, alla missione San Siro ed alla sfida con l’Inter. Con la speranza di potersela poi giocare nelle migliori condizioni possibili.

Colpo Juventus last minute: lo “regala” Kean
Moise Kean. Colpo Juventus last minute: lo “regala” Kean (Foto LaPresse) juvelive.it

Il campionato non è ancora chiuso e c’è ancora una zona Champions da blindare il prima possibile. La stagione sta entrando nella sua fase decisiva, mentre il mercato è ormai agli sgoccioli. Ultime ore che, però, potrebbero ancora riservare delle sorprese in casa Juventus.

Moise Kean è ormai a Madrid. Ha assistito alla gara interna dell’Atletico ed ormai si può ritenere un giocatore agli ordini di Diego Simeone. L’attaccante bianconero ha scelto la Spagna per giocare di più, anche se all’interno della rosa dei biancorossi sarà, probabilmente, la quarta punta.

Per il proprio reparto offensivo la società bianconera probabilmente non interverrà sul mercato. Come quinto attaccante la Juventus potrebbe pescare dal serbatoio della squadra Primavera o dalla Next Gen. La mancata sostituzione di Moise Kean non vuol dire, però, che la Juventus non interverrà sul mercato.

Colpo Juventus last minute

La partenza dell’attaccante di Vercelli potrebbe però permettere alla società bianconera di poter inserire un nuovo tassello nel proprio organico. Di questo è convinto il giornalista, esperto di mercato, Gianluca Di Marzio.

Colpo Juventus last minute
Cristiano Giuntoli. Colpo Juventus last minute (Foto LaPresse) juvelive.it

Al di là delle dichiarazioni pubbliche il mercato non è ancora chiuso. Con la cessione di Kean si è creata una piccola disponibilità economica, i bianconeri stanno valutando insieme ad Allegri come e se agire per un nuovo centrocampista“.

Teun Koopmeiners o Lazar Samardzic sono i sogni estivi e soltanto nella prossima sessione di mercato si valuteranno le reali possibilità di poterli vedere con la maglia bianconera.

Allegri non ha voluto Phillips e Henderson per non turbare i delicati equilibri interni. Pertanto, se centrocampista sarà, non potrà trattarsi di un profilo di primo piano. Le valutazioni sono tutt’ora in corso, anche se il tempo stringe. E l’Inter si avvicina.