Futuro Allegri, la Juventus è in mezzo a due fuochi: “Risoluzione del contratto”

0
42

Quale sarà il futuro di Allegri alla Juventus? Ecco le ultimissime sul destino dell’allenatore. C’è l’annuncio che spiazza i tifosi bianconeri. 

Grande curiosità in casa Juventus riguardo il futuro di Massimiliano Allegri. Il tecnico dei bianconeri, che ha il contratto in scadenza a giugno 2025, fino a questo momento è riuscito a tenere in gioco la Vecchia Signora che è l’unica ancora in corso per la vittoria dello Scudetto. La gara di domenica contro l’Inter sarà decisiva per provare a continuare a cullare il sogno tricolore. Intanto, ci sono delle novità che riguardano il mercato dei bianconeri.

Juventus sfumano 20 milioni di euro!
Massimiliano Allegri, sfuma riscatto di Arthur (Foto LaPresse) juvelive.it

Arrivano degli aggiornamenti sulla Juventus, alle prese con la delicata questione relativa al futuro in panchina di Massimiliano Allegri. C’è una nuova indiscrezione relativa al destino del tecnico che può salutare in anticipo rispetto alla naturale scadenza di contratto fissata al 2025.

Juventus: svelato il futuro di Allegri

Quale sarà il futuro dell’allenatore della Juventus Allegri? Ci sono delle novità di mercato che riguardano il tecnico che è sempre nel mirino di alcune società dell’Arabia Saudita. Concluderà la stagione in bianconero per poi valutare con calma la sua prossima destinazione.

“Abbiamo chiamato Allegri”: Marotta piazza il punto esclamativo
Massimiliano Allegri (LaPresse)

Le sensazioni sul rinnovo di Allegri non sono positive. A conferma di ciò anche il pensiero, a RBN, del giornalista e direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni.

“Sono sicuro che Allegri non chiederà il rinnovo di contratto. Però allo stesso tempo, dico che senza il prolungamento non inizierà la prossima stagione. Non è il tipo di continuare avendo il contratto in scadenza a giugno 2025. Qualcosa dovranno fare. O andrà via a maggio con una risoluzione oppure gli devono allungare di un altro anno il contratto”.

Sul sogno Scudetto della Juventus, ecco il parere di Zazzaroni.

“Se dovesse arrivare al quarto posto avrebbe fatto il suo. Se invece arrivasse primo gli andrebbe fatta una statua. Se Allegri pensa allo Scudetto? Il profumo del tricolore gli piace”.

Thiago Motta
Thiago Motta (Foto LaPresse) juvelive.it

Intanto, per la sostituzione di Allegri prende sempre più largo l’ipotesi Thiago Motta. L’allenatore del Bologna è un serio candidato per la panchina della Juventus che a fine stagione dovrà parlare con Allegri riguardo l’eventuale rinnovo. Il tecnico, come confermato anche da Zazzaroni, non inizierà la stagione con un solo anno di contratto. Ecco perché senza il rinnovo, potrebbe prendere corpo l’ipotesi della rescissione. A quel punto, Giuntoli è pronto a nominare come nuovo tecnico della Juventus Thiago Motta. Queste valutazioni saranno fatte a fine stagione, adesso c’è il derby d’Italia contro l’Inter da preparare.