Accordo Juventus-Inter: svolta immediata, ecco cosa sta succedendo

0
26

Accordo Juventus-Inter: i due club, rivali in campionato, faranno fronte comune in Lega. Con loro c’è anche il Milan. 

Tornare da San Siro con una vittoria in tasca, lo si sapeva, era un’impresa ardua. Non era semplice neppure evitare la sconfitta, visto lo stato di forma dell’Inter, squadra che quest’anno sembra avere davvero pochi punti deboli.

Accordo Juventus-Inter: svolta immediata, ecco cosa sta succedendo
Marotta – Juvelive.it (Lapresse)

Ma la Juventus ha più di qualcosa da rimproverarsi per come sono andate le cose ieri sera. Gli uomini di Massimiliano Allegri hanno dato l’impressione di essere troppo rinunciatari, come se non credessero realmente, sin dalle prime battute, di poter mettere in difficoltà la capolista del campionato, che adesso ha 4 punti in più in classifica (e con una partita in meno). La Signora si è avventurata raramente nella metà campo interista ma ha avuto un’occasione molto ghiotta, quella capitata nel primo tempo sul piede di Dusan Vlahovic. Il centravanti serbo però ha incredibilmente sbagliato lo stop, graziando di fatto la retroguardia nerazzurra. Con i se e con i ma non si va da nessuna parte, ma con ogni probabilità, se l’ex viola avesse realizzato quel gol, la partita avrebbe preso un’altra piega.

Accordo Juventus-Inter, entrambe d’accordo sulla riduzione a 18 squadre

La Juventus, ad ogni modo, non ha alcuna intenzione di abbandonare il sogno scudetto. Ora diventa più difficile, certo, ma le partite da giocare sono ancora tante. E non sono da escludere altri colpi di scena.

L’espulsione continua a far discutere, l’ex arbitro: “Era troppo arrabbiato”
– Juvelive.it (Lapresse)

Serve una reazione già dalla prossima partita, quella con l’Udinese, sperando che al tempo stesso l’Inter freni all’Olimpico contro la “nuova” Roma di Daniele De Rossi. Acerrime rivali in campionato, bianconeri e nerazzurri stanno tuttavia facendo fronte comune per quanto riguarda la battaglia per la riduzione del numero di squadre in Serie A. Dopo i confronti informali di stamattina – ha scritto sul suo profilo X il giornalista Giovanni Albanese – come rappresentato nel corso dell’assemblea di Lega oggi, la Juve ha palesato per la prima volta insieme a Inter e Milan la propria posizione in favore della riforma della  A a 18 squadre”.