Lo ha già comunicato alla Juve: Rabiot svuota l’armadietto, vola in un altro campionato

0
24

Rabiot svuota l’armadietto, vola in un altro campionato. A 48 ore dalla sconfitta di San Siro, arriva un’altra doccia fredda per la Juventus.

Una domenica sera, lo Stadio di San Siro gremito e la sfida con la rivale di sempre. Giorni di febbrile attesa. Poi la partita e una sconfitta che lascia il segno. Dovunque. A tutti.

Rabiot svuota l'armadietto, vola in un altro campionato
Adrien Rabiot svuota l’armadietto, vola in un altro campionato (Foto LaPresse) juvelive.it

L’Inter va in fuga ed iniziano, immancabili e puntuali, le polemiche ed i commenti, anche pesanti, su Massimiliano Allegri. Soltanto pochi giorni prima osannato nocchiero in grado di far attraversare indenne la sua squadra in mezzo alle tempeste passate dalla società bianconera e poi di rilanciarla in alto, lì dove nessuno osava immaginarla.

In otto giorni Empoli ed Inter hanno rotto l’incantesimo. La splendida carrozza bianconera sembra ritornata zucca, non più in grado di inseguire la lepre nerazzurra. E dal momento che anche nel calcio, come nella vita, le brutte notizie non giungono mai sole, ma si premurano sempre di essere in buona compagnia, ecco un’altra batosta per la Juventus.

Adrien Rabiot saluta la squadra e se ne va.

Rabiot svuota l’armadietto, vola in un altro campionato

Per la Juventus Adrien Rabiot ha rappresentato la preoccupazione più grande. Il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno può permettere al centrocampista francese di firmare già adesso con un altro club.

Cristiano Giuntoli.
Cristiano Giuntoli. saluta Rabiot (Foto LaPresse) juvelive.it

In tal senso dalla Spagna non arrivano buone notizia per la Juventus ed elgoldigital.com ce le racconta. Il Barcellona del presidente Laporta la prossima stagione avrà volti diversi un po’ ovunque. A cominciare dalla panchina, dopo l’annunciato addio del tecnico Xavi. Anche profili di giocatori quali Romeu e Gundogan sono sul piede di partenza.

Il Barcellona sta vivendo un periodo estremamente difficile per via di una situazione economico-finanziaria drammatica. Cedere giocatori per fare casa e puntare su validi parametri zero sembra essere la linea che intende seguire la società blaugrana. Adrien Rabiot è un prossimo parametro zero di ottima qualità, ed ancora giovane, 28 anni.

Il profilo perfetto per il Barca. Secondo il media spagnolo, Rabiot vorrebbe lasciare la Juventus e tentare una nuova avventura professionale. Da tempo Cristiano Giuntoli tallona madame Veronique Rabiot, madre ed agente del nazionale francese, ma soltanto in primavera se ne saprà di più.

Quando forse si conosceranno meglio anche i programmi futuri della Juventus.