Agenti in incognito allo stadio: batticuore Juve, prendono Yildiz

0
21

Agenti in incognito allo stadio, il giovane talento bianconero ha fatto già girare la testa a numerosi club. 

Non scenderà in campo nel fine settimana che sta per iniziare ma la Juventus ha fretta di voltare al più presto pagina dopo la sconfitta nello scontro diretto con l’Inter che l’ha rispedita a -4 dal primo posto. I bianconeri dovranno attendere lunedì prossimo per riscattare la deludente notte di San Siro: allo Stadium è di scena l’Udinese, squadra che quest’anno sta facendo molta fatica ed è impelagata nella lotta per non retrocedere.

Seleziona Agenti in incognito allo stadio: batticuore Juve, prendono YildizAgenti in incognito allo stadio: batticuore Juve, prendono Yildiz
Yildiz – Juvelive.it (Lapresse)

Gli uomini di Massimiliano Allegri hanno un solo risultato a disposizione: i tre punti. Al di là del risultato della sfida tra Roma e Inter, che si affronteranno ventiquattr’ore prima, la Signora non può permettersi altri passi falsi dopo il pareggio interno con l’Empoli e, per l’appunto, il k.o. con Lautaro Martinez e compagni. Nella speranza che i giallorossi riescano a fermare l’Inter, la Juventus ha l’obbligo di tornare a vincere. Per farlo avrà bisogno dell’aiuto di tutti, compreso quel Kenan Yildiz, che non ha particolarmente brillato nelle ultime due partite.

Agenti in incognito allo stadio, anche Benfica e Sporting sulle tracce del turco

La stellina della Juventus in poche settimane ha conquistato tutti. Compreso Allegri che ora lo considera un titolare. Ha solo 18 anni ma, mai come in questo caso, si tratta solo di un numero sulla carta d’identità.

Yildiz, infatti, ha già dimostrato di essere decisivo grazie ai suoi colpi di classe. Talento puro che ha già fatto perdere la testa a diversi club stranieri, pronti a fare follie l’estate prossima per strapparlo alla Signora. Come riporta l’esperto di calciomercato internazionale Ekrem Konur, oltre a due big della Premier League Arsenal e Liverpool, che stanno monitorando già da tempo il calciatore, sono sulle sue tracce anche i due storici club di Lisbona, Benfica e Sporting, che in questi giorni avrebbero mandato degli osservatori a Torino.