Calciomercato Juventus, no al Manchester City: Campione del mondo “in regalo”

0
19

È arrivato un momento un po’ complicato per la Juventus che però vuole superarlo nel minor tempo possibile.

Un solo punto conquistato nelle ultime due gare ha allontanato la formazione di Massimiliano Allegri dallo scudetto. Tanto più che nello scontro diretto con l’Inter di domenica scorsa è arrivato un ko di misura che ha senz’altro amareggiato la tifoseria bianconera.

Lo Juventus lo soffia a Guardiola: salta il rinnovo, Campione del Mondo "in regalo"
Pep Guardiola, tecnico del City (LaPresse)

Bisogna tuttavia ricordare che la Juventus in questa stagione non è partita con l’obiettivo di conquistare il tricolore. Il traguardo da conquistare è la qualificazione alla prossima edizione di Champions League. Traguardo che se tagliato garantirebbe alla società non solo un palcoscenico calcistico di primo livello, ma anche delle importanti entrate economiche che il club potrebbe sfruttare in chiave mercato. Perché non ci sono dubbi sul fatto che nella prossima sessione estiva di trasferimenti la Juventus dovrà portare a Torino dei volti nuovi in tutte le zone del campo per rinnovare il suo organico.

Juventus, anche Kroos rimane tra gli obiettivi

Come al solito si darà anche uno sguardo alla lista dei futuri parametri zero. Ci sono tanti ottimi calciatori che saranno liberi da impegni dopo giugno e il direttore sportivo Giuntoli avrà senz’altro appuntato qualche nome possibile. Todofichajes riporta in auge quello di un grande campione come Toni Kroos.

Lo Juventus lo soffia a Guardiola: salta il rinnovo, Campione del Mondo "in regalo"
Toni Kroos (LaPresse)

Centrocampista esperto e di spessore mondiale, la stella del Real Madrid dovrà prendere presto una decisione sul suo futuro. Oltre al Manchester City – spiega il portale – anche la Juventus è pronta a fare una offerta per il centrocampista delle merengues. I bianconeri sarebbero ben felici di averlo in rosa e di affidargli un ruolo importante. Certo bisognerà mettere sul piatto anche un’offerta economica non da poco, e un contratto almeno biennale. Dal canto suo il Real ha già proposto il rinnovo al mediano. Sarà dunque lui a dover prendere una decisione.