Giuntoli porta alla Juve il nuovo Bastoni: adesso vale 5 volte di più

0
19

Vale 5 volte di più, ma questo sembra non spaventare Cristiano Giuntoli e la Juventus. Trattasi di profilo troppo interessante. Da non perdere

Nella Juventus che verrà saranno diversi i volti nuovi. Cristiano Giuntoli sta valutando diverse opportunità, quasi non tenendo conto di colui che potrebbe guidare la formazione bianconera. O forse si, perché già conosce la risposta.

Vale 5 volte di più, ma Giuntoli lo vuole lo stesso
Vale 5 volte di più, ma Giuntoli lo vuole lo stesso (Foto LaPresse) juvelive.it

Possibili entrate, possibili uscite. Il bilancino della quantità insieme a quello della qualità, tenendo un occhio e mezzo rivolto ai conti. Portieri, difensori, centrocampisti ed attaccanti. Nessuno può sentirsi tranquillo e sicuro. Tranne Kenan Yildiz.

E se qualche nome in uscita sembra quasi sicuro, vuoi perché a fine contratto, vuoi perché non rientra più nel progetto tecnico bianconero, di Allegri? Si cominciano ad intuire quelle che potranno essere le scelte delle operazioni in entrata della Juventus.

Partendo dal reparto difensivo, l’acquisto del difensore portoghese, Tiago Djalò, ha rappresentato soltanto il primo tassello all’interno di un reparto che vedrà diverse novità. Non si sa se sarà una delle novità difensive della Juventus, certo è che Giuntoli lo segue.

Il suo valore è quintuplicato

La sua crescita tecnica è esponenziale, esattamente come il costo del suo cartellino. La Juventus ammira la prima, non teme la seconda.

Riccardo Calafiori
Riccardo Calafiori, la Juve lo aspetta (Foto LaPresse) juvelive.it

Riccardo Calafiori, classe 2002, difensore centrale del Bologna dei miracoli targato Thiago Motta. Il giovane talento, scuola Roma, è stato acquistato dal Bologna dal club svizzero del Basilea, per soli 4 milioni di euro.

Oggi per acquisire le prestazioni del difensore felsineo potrebbero servire circa 20 milioni di euro, soprattutto se il suo rendimento attuale si protrarrà per l’intera stagione. Milan, Inter, Napoli e l’immancabile Tottenham di Fabio Paratici monitorano il giovane difensore.

La Juventus c’è. Anzi nell’ultimo periodo il pressing di Giuntoli è diventato quasi asfissiante. Calafiori potrebbe rappresentare un profilo perfetto per la difesa bianconera, indipendentemente dallo schieramento tattico. Sia che si giochi a tre che a quattro.

Difensore di piede mancino può essere utilizzato come centrale di sinistra in uno schieramento a tre così’ come sulla corsia mancina in una difesa schierata a quattro. Per la Juventus il centrale perfetto che i bianconeri non hanno più avuto dopo l’addio di Chiellini.

Giuntoli sembra deciso ad affondare il colpo. Con l’addio di Alex Sandro, e quello possibile di Rugani, Calafiori sarebbe ben più di un rincalzo. Un vero colpo gobbo.