Copiano i nerazzurri, Juventus stordita: bomber da 80 milioni di euro

0
23

È tempo di scendere in campo per la Juventus che quest’oggi dovrà vedersela contro l’Udinese in un match non certo semplice.

I friulani vogliono muovere la classifica e dunque sono intenzionati a dare filo da torcere alla formazione allenata da Massimiliano Allegri. Che a sua volta deve riscattare l’ultima sconfitta patita contro l’Inter e rilanciarsi verso quello che rappresenta il suo traguardo stagionale.

Copiano i nerazzurri, Juventus stordita: bomber da 80 milioni di euro
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Stiamo parlando ovviamente della qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Un obiettivo per il quale finora sono stati raggiunti ottimi risultati. Tanto lavoro che non dovrà essere sprecato dopo le ultime battute a vuoto. Riuscire a partecipare alla prossima edizione del massimo torneo internazionale vuol dire anche riuscire a mettere in tasca al club delle somme importanti. Soldi che alla Juventus serviranno anche per allestire una campagna acquisti importante durante la prossima sessione estiva dei trasferimenti. Quando a Torino per forza di cose dovranno arrivare dei volti nuovi.

Juventus, il prezzo di Zirkzee è lievitato alle stelle

Ci sono tanti nomi che ogni giorno vengono accostati alla Juventus e non potrebbe essere altrimenti visto che l’organico bianconero ha la necessità di essere ringiovanito in tutti i reparti. Anche in attacco, considerando il fatto che sul futuro di Dusan Vlahovic c’è sempre un grande punto interrogativo, visto che piace ai top club europei e i bianconeri potrebbero far cassa con la sua cessione.

Copiano i nerazzurri, Juventus stordita: bomber da 80 milioni di euro
Zirkzee (LaPresse)

Certo è che poi trovare il sostituto, ad un prezzo abbordabile, sarebbe complicato. Basti pensare a Zirkzee, attaccante del Bologna che piace alla Juve ma che il cui prezzo lievita settimana dopo settimana. Con il Bologna del resto sta facendo grandi cose. La Gazzetta dello Sport sottolinea che il Bayern può riacquistarlo per 40 milioni, ma per gli altri il prezzo è libero e il Bologna vuole copiare l’Atalanta (per l’affare Hojlund). Per cui non lo lascerebbe andare via per meno di 80 milioni di euro.