Juventus-Udinese, Allegri: “Rimaniamo sereni per andare in Champions”

0
20

C’è ovviamente grande delusione in casa Juventus dopo il risultato che è maturato nello scontro di questa sera contro l’Udinese.

La sconfitta patita dagli uomini di Allegri allontana forse definitivamente i bianconeri dalla lotta per lo scudetto. Il risultato finale è stato di 0-1 per via della rete che è stata segnata da Gianetti dopo 25 minuti di gioco.

Juventus-Udinese, Allegri: "Rimaniamo sereni per andare in Champions"
Massimiliano Allegri (LaPresse)

La sfida si è messa in salita per la Juventus dunque già nel primo tempo, con i friulani che hanno approfittato al meglio di un errore difensivo per trovare la via dlla rete. Poco incisiva la risposta dei ragazzi di Allegri, che hanno avuto qualche occasione con Milik ma in generale sembrano aver perso lo smalto dei giorni migliori. Come se il ko patito contro l’Inter avesse dato una mazzata psicologica ad una squadra che però adesso deve ritrovarsi al più presto. Inutile è stato ogni tentativo di cambiare uomini o schemi per raddrizzare la sfida.

Juventus-Udinese, le parole di Allegri nel post gara

E’ chiaro che dopo una partita del genere è dura presentarsi in sala stampa. Massimiliano Allegri ai microfoni di DAZN ha comunque analizzato la partita dei suoi uomini e più in generale il momento poco felice che sta vivendo la sua squadra. Chiamata a rialzarsi al più presto.

Juventus-Udinese, Allegri: "Rimaniamo sereni per andare in Champions"
Il gol vittoria dell’Udinese (LaPresse)

“E’ chiaro che nessuno si aspettava di far solo un punto in queste partite, ma è un momento così dal quale dobbiamo uscire in fretta. Sono molto dispiaciuto, ovviamente, ma non abbiamo concesso nulla all’Udinese. Dobbiamo sfruttar meglio le occasioni, bisogna far gol, ne abbiamo avute quattro o cinque nel primo tempo” ha detto il tecnico. Aggiungendo poi: “Dobbiamo stare sereni per arrivare in Champions, capitano questi momenti nell’arco della stagione. Siamo secondi e non dobbiamo dimenticarci che siamo una squadra con tanti giovani, con poca esperienza per pensare di poter vincere il campionato”.