L’indagine spariglia le carte: caos Elkann, coinvolto il presidente della Juve

0
112

L’indagine spariglia le carte, il numero uno bianconero deve fare i conti con altre grane giudiziarie: cosa sta succedendo. 

Sfumato ormai il sogno scudetto, la Juve cercherà di non fallire quelli che erano gli obiettivi principali, vale a dire la qualificazione alla prossima Champions League e la Coppa Italia. Rientrare tra le prime quattro (o addirittura cinque, se l’Italia arriverà tra e prime due del ranking Uefa) non dovrebbe essere un problema, alla luce dell’ottima prima parte di stagione dei bianconeri, al momento a +9 sulla quinta in classifica, il sorprendente Bologna.

L’indagine spariglia le carte: caos Elkann, coinvolto il presidente della Juve
Elkann – Juvelive.it (Lapresse)

L’altro obiettivo a cui sia la società che Massimiliano Allegri tengono tantissimo è la Coppa Italia. Non tanto per il valore del trofeo in sé, ma perché è fondamentale evitare di restare a mani vuote per il terzo anno consecutivo. La Juventus ad aprile dovrà affrontare la doppia sfida con la Lazio ed in un’eventuale finale incontrerebbe una tra Atalanta e Fiorentina. Qualche soddisfazione importante, dunque, può ancora arrivare dalla stagione in corso. A patto che i bianconeri ricomincino a vincere: l’ultimo successo risale ormai ad un mese fa.

L’indagine spariglia le carte, Massaro: “Ferrero indagato per frode fiscale”

Rispetto a un anno fa, in ogni caso, la situazione è decisamente migliorata. Di questi tempi, infatti, i bianconeri dovevano fare i conti con le vicissitudini giudiziarie legate al caso plusvalenze, per le quali hanno dovuto scontare ben 10 punti di penalizzazione.

Regalo di Natale per la Juventus: UFFICIALE, all in da 200 milioni
Ferrero – Juvelive.it (Ansa)

Non sono terminate, tuttavia, le grane per l’attuale presidente Gianluca Ferrero, in carica da poco più di un anno. Il numero uno della Signora, come emerso dall’inchiesta della Procura di Torino, sarebbe indagato per frode fiscale. Ne ha parlato il giornalista di “Milano Finanza” Fabrizio Massaro a TvPlay. “In merito alla disputa sull’eredità in casa Elkann – ha detto – il presidente Ferrero è indagato per il suo ruolo di commercialista, ovvero avrebbe concorso a una presunta frode fiscale e dichiarazione infedele della mamma Marella perché non avrebbe presentato nella dichiarazione dei redditi i milioni che pagava alla figlia Margherita come sorta di “paghetta”. Alla Juve sono indagati l’azionista e il presidente”.