Affare da 110 milioni di euro: nuovo bomber Juve, Giuntoli in scacco

0
109

110 milioni di euro sul tavolo per l’attaccante che sta facendo impazzire mezza Europa: Juventus tagliata fuori 

In estate la Juventus perderà certamente almeno un attaccante tra Moise Kean e Arkadiusz Milik ma potrebbe anche perderli entrambi.

Giuntoli non molla Joshua Zirkzee
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Senza dimenticare la questione legata a Dusan Vlahovic e Federico Chiesa. Entrambi non hanno ancora concretizzato i dialoghi per il rinnovo e le richieste dall’estero certamente non mancano. Sul figlio d’arte ci sono diverse valutazioni che la Vecchia Signora dovrà fare, a partire dalle reali condizioni del giocatore e dalla capacità che il ragazzo avrà di mantenere un certo livello nel lungo periodo. Anche il Milan si è inserito nella corsa a Chiesa, alla luce del contratto in scadenza tra un anno. Su Vlahovic le offerte sono sicuramente superiori ma in questo caso difficilmente la società si priverà del serbo, se non per un’offerta irrinunciabile. Intanto la Juventus non sta a guardare e sta monitorando diversi profili per la prossima stagione. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, anche la Juventus resta sulle tracce di Joshua Zirkzee. I bianconeri continuano a monitorare l’attaccante olandese, seguito da molti top club europei ma anche da altre squadre italiane come il Milan. 

Juventus, Zirkzee nel radar ma il Bayern Monaco ha il diritto di recompra

Un dettaglio fondamentale riguarda il diritto di recompra da parte del Bayern Monaco per 40 milioni di euro, una cifra piuttosto abbordabile alla luce del valore del calciatore.

Juventus Zirkzee: Bayern Monaco con diritto di recompra
Zirkzee (AnsaFoto) – Juvelive.it

Il club bavarese nella prossima stagione aprirà un nuovo ciclo, senza Thomas Tuchel. Momento perfetto per riportare a Monaco Zirkzee che è cresciuto nel settore giovanile del Bayern. In alternativa il club tedesco potrebbe incassare il 50% sulla futura rivendita del centravanti, qualora il Bologna lo cedesse ad un’altra squadra. Il prezzo a quel punto lieviterebbe tra i 60 e i 70 milioni di euro. Una cifra che taglierebbe fuori dalla corsa la Juventus.