Mezza Europa al tappeto: doppio sì alla Juventus, mediana stravolta

0
144

Doppio sì alla Juventus. Cristiano Giuntoli si appresta a cambiare la Juventus. Il suo lavoro a 360° ha ottenuto già un risultato. Anzi due.

Il campionato chiama ad alta voce la Juventus. La partita di domenica contro il Frosinone, all’ora di pranzo, può segnare il rilancio o la definitiva caduta della formazione di Massimiliano Allegri.

Doppio sì alla Juventus, mediana stravolta
Cristiano Giuntoli. Doppio sì alla Juventus, mediana stravolta (Foto LaPresse) Juvelive.it

Cristiano Giuntoli osserva attentamente la squadra con i suoi indiscutibili pregi ma anche e, soprattutto, con i suoi evidenti limiti. Il direttore tecnico bianconero non soltanto ‘sogna’, bensì ‘vuole’ una Juventus diversa in vista della prossima stagione.

Il mercato della prossima estate può segnare il profondo cambiamento. Giuntoli, Manna e tutto lo staff, stanno lavorando in vista di una scadenza che potrebbe modificare non poco gli attuali connotati della formazione di Allegri.

Della Juventus che verrà ha parlato su Juventibus il giornalista Luca Momblano. Non semplici impressioni ma vere notizie che vedono la società bianconera ad un passo da una doppia operazione di mercato.

Doppio sì alla Juventus

Una doppia notizia per un doppio colpo nel reparto da sempre indicato come quello più carente della Juventus, in termini sia qualitativi che quantitativi: il centrocampo.

Teun Koopmeiners
Teun Koopmeiners, è Juve! (Foto LaPresse) Juvelive.it

Momblano è partito con le parole della giornalista della Gazzetta dello Sport, Fabiana Della Valle: “Primo si di Teun Koopmeiners, tramite il suo agente ha comunicato all’Atalanta di voler dare la precedenza alla Juventus in caso di un trasferimento in estate“.

La notizia riguardante Teun Koopmeiners ha fatto il paio con l’annuncio di Momblano: “Stessa frase detta una settimana fa all’Udinese dal papà di Samardzic“. Della Valle-Momblano annunciano quindi Koopmeiners e Samardzic alla Juventus la prossima stagione?

Ovviamente non è così, nessuna annuncio ufficiale. Certo è l’ulteriore conferma di come i due centrocampisti di Atalanta ed Udinese siano costantemente seguiti dalla dirigenza bianconera.

Giuntoli vuole una Juventus ‘diversa’. Teun Koopmeiners e Lazar Samardzic la renderebbero molto diversa.