Allegri li ha spaccati in due: “Erano disperati”

0
1753

Allegri li ha spaccati in due. Il momento della Juventus continua ad essere delicato, nonostante la vittoria in extremis contro il Frosinone.

Il gol di Rugani, in pienissima zona Cesarini. ha regalato una vittoria alla Juventus che riesce a soddisfare soltanto per i tre punti incamerati. Se possibile una vittoria così sofferta è riuscita ad inasprire ancora di più il sentimento anti-allegriano presente in buona parte del tifo bianconero.

Allegri li ha spaccati in due
Massimiliano Allegri li ha spaccati in due (Foto LaPresse) Juvelive.it

Quel lungo ciclo di risultati utili consecutivi ha sortito soltanto un effetto anestetizzante su un sentimento che cova da tempo. Sono bastati infatti soltanto pochi risultati negativi, quasi fisiologici, tenuto anche conto delle oggettive carenze dell’organico bianconero, per risvegliare tutto il livore contro il tecnico livornese.

Una vittoria che invece sembra aver riportato il sereno in casa Juventus. Con Allegri che parla, come e più di prima, della qualificazione Champions come unico, vero obiettivo stagionale, cui fanno immediata eco le parole del direttore tecnico Cristiano Giuntoli che, ancora una volta, sottolinea la fiducia che la proprietà e la dirigenza tutta hanno in Allegri.

Tutto va bene, madama la marchesa, verrebbe da dire. Basta, però, volgere occhi ed orecchie verso i tifosi della Juventus e ci si accorge che non è esattamente così. Almeno non lo è per tutti.

Allegri li ha spaccati in due

Il tema allenatore della Juventus sta diventando, sempre più, “l’argomento” del giorno. Il giorno è quello in cui scende in campo la Juventus. Poi ha inizio la discussione.

Fabio Caressa
Fabio Caressa parla di Allegri (Foto LaPresse) Juvelive.it

Fabio Caressa ha affrontato il tema Allegri partendo da un paradosso che illumina, meglio di mille parole, il momento della Juventus ed il sentimento di tanta parte del popolo bianconero.

I tifosi amici miei erano disperati che la Juve avesse pareggiato perché non potevano attaccare Allegri. Alcuni sperano che la Juve perda per criticare Allegri“. Una situazione che sta diventando, settimana dopo settimana, più complicata.

Il giornalista di Sky alla domanda se Allegri resterà anche l’anno prossimo sulla panchina della Juventus ha risposto che: “Dipende da come finirà la stagione. Ha ancora un anno di contratto, ogni volta che c’è la partita della Juve arriva Allegri in o Out. E’ una figura che sta diventando divisiva“.