Furto negli spogliatoi: UFFICIALE, il match si rigioca

0
2447

Ci stiamo avvicinando a grandi falcate verso il prossimo weekend calcistico che si preannuncia davvero molto interessante.

Siamo ormai nella fase cruciale dei vari tornei e tutte le squadre stanno lottando per i loro obiettivi. Con tanta tenacia e voglia di farsi largo. Anche la Juventus deve tenere alta la concentrazione. I bianconeri sono secondi in classifica, hanno detto addio allo scudetto ma sarà importante qualificarsi per la prossima Champions League.

Furto negli spogliatoi: UFFICIALE, il match si rigioca
(LaPresse)

Gli appassionati di calcio sono dunque pronti a gustarsi le prossime partite, ma da ora in poi ci saranno poche serate da vivere senza questo sport, visto il fitto calendario che è previsto complici anche gli impegni europei di tante formazioni. Tutti incollati insomma davanti al teleschermo.

Furto all’intervallo, la partita deve rigiocarsi: lo ha stabilito il giudice sportivo

Il mondo del calcio chiaramente non si limita al professionismo, perché in campo nel weekend ci vanno anche tanti dilettanti che con grande passione combattono su ogni pallone per passione verso questo sport. Non mancano a volte però dei casi eclatanti che fanno parlare sui social.

Furto negli spogliatoi: UFFICIALE, il match si rigioca

Calciomercato.it racconta ad esempio di quanto avvenuto nel campionato regionale lombardo Under 18 nella partita dello scorso 14 febbraio tra Club Milano e Città di Varese. Gara sospesa all’intervallo perché, al rientro negli spogliatoi, i calciatori del Varese si sono accorti di un furto avvenuto negli spogliatoi, ai danni di ben nove di essi. L’arbitro ha deciso dunque per la sospensione del match. Il giudice sportivo ha preso ora la sua decisione ufficiale: la sfida si rigiocherà il prossimo 6 marzo.