Milik, il regalo più grande è Agata: confessione inaspettata

0
47

Milik, una confessione inaspettata ha viaggiato a mezzo social nelle scorse ore: adesso non ci sono più dubbi.

Lui con un completo di colore blu e la camicia bianca, ma senza cravatta. Lei, elegantissima e in forma come sempre, con un abito di satin che pareva esserle stato cucito addosso. Appaiono così, nelle foto che sono state postate in un giorno per loro molto speciale, Arek Milik e la sua dolce, anzi dolcissima, metà.

Milik, il regalo più grande è Agata: confessione inaspettata
Agata Sieramska (Instagram) – juvelive.it

La bella Agata Sieramska, è questo il nome della donna che fa battere il cuore del giocatore bianconero, nel giorno del 30esimo compleanno di lui ha voluto davvero fare le cose in grande. Non avrebbe mai e poi ignorato una ricorrenza così speciale, motivo per il quale ha dedicato al suo fidanzato un post dolcissimo corredato, tra l’altro, da alcuni scatti molto romantici.

Dalle foto in questione traspare chiaramente il loro feeling e sembra evidente quanto i due si vogliano bene. Nel caso in cui qualcuno ne dubitasse, però, le parole che la bella Agata ha scelto per coccolare a mezzo social il suo principe azzurro sono estremamente eloquenti. “Tanti auguri amore della mia vita – ha scritto la Sieramska, confessando in poche parole il suo amore immenso per Milik – Buon 30esimo compleanno”.

Buon compleanno Milik: la tua lei è strepitosa

Il bacio in foto ha fatto sognare i follower a occhi aperti, ma i festeggiamenti, ovviamente, non sono finiti qui.

Milik, il regalo più grande è Agata: confessione inaspettata
Agata e Milik (Instagram) – juvelive.it

La coppia, che nello scorso mese di novembre aveva attirato l’attenzione al Pala Alpitour, presenziando alla maggior parte degli incontri che si erano svolti nell’ambito delle Atp Finals di tennis, ha festeggiato in grande stile, con tanto di festa privata e torta.

E lei, manco a dirlo, era bellissima. Agata non sbaglia mai un colpo. Con il fisico che si ritrova potrebbe indossare qualunque cosa, d’altra parte, ed essere sempre stupenda. Il vestito che le lasciava la schiena nuda, però, le calzava a pennello e valorizzava a meraviglia il suo corpo statuario.