Dalla Baviera a Torino, Giuntoli cala l’asso: regalo Juventus da capogiro

0
61

Dalla Baviera a Torino, Giuntoli cala l’asso. Due grandi del calcio europeo stanno vivendo un’annata non facile. Il mercato potrebbe avvicinarle.

Soltanto qualche giorno fa Massimiliano Allegri, parlando dei nove scudetti consecutivi della Juventus, ha detto che: “Hanno drogato la realtà delle cose“. Come dire è stata una meravigliosa parentesi, per i tifosi della Juventus, meno per gli ‘altri’, che però deve rimanere un ‘unicum’ perché irripetibile. Per la Juventus così come per le altre società.

Dalla Baviera a Torino, Giuntoli cala l'asso
Dalla Baviera a Torino, Cristiano Giuntoli cala l’asso (Foto LaPresse) Juvelive.it

In questo momento la Juventus sta ripartendo, si sta ricostruendo dopo un’altra ‘tabula rasa’ seguita all’inchiesta Prisma ed all’azzeramento dei vertici societari. Una ricostruzione che appare ancor più necessaria alla luce dei disastrosi risultati espressi dal campo tra febbraio e marzo.

E se spetta a Massimiliano Allegri tirare fuori il meglio possibile da quanto è a sua disposizione in termini di rosa, a Cristiano Giuntoli spetta il compito di dare vita ad un’idea di nuova Juventus in vista della prossima stagione. Forse con un nuovo tecnico, sicuramente con protagonisti diversi, soprattutto nella zona mediana del campo.

Non soltanto Teun Koopmeiners compare nella lista del direttore tecnico bianconero. Un altro grande nome proveniente dalla Baviera potrebbe rientrare nei piani bianconeri: Leon Goretzka del Bayern Monaco.

Dalla Baviera a Torino, Giuntoli cala l’asso

E’ fichajes.com ad informarci riguardo l’interesse della Juventus nei riguardi di Leon Goretzka, 29enne centrocampista tedesco di origini polacche.

Leon Goretzka
Leon Goretzka (Foto LaPresse) Juvelive.it

Il nazionale tedesco è vincolato al Bayern Monaco fino al 30 giugno 2026. Al momento non starebbe valutando altre opzioni poiché intende chiudere al meglio una stagione che per lo squadrone bavarese sembra maledettamente complicata. Se i nove scudetti consecutivi della Juventus hanno drogato la realtà, figuriamoci gli undici consecutivi dei tedeschi.

L’eventuale operazione Leon Goretzka sarebbe tutt’altro che facile. Ancor meno economica. Arrivato in Baviera nel 2018 a parametro zero, il giocatore tedesco, infatti, ha una valutazione che tocca i 40 milioni di euro ed un ingaggio, percepito a Monaco, decisamente fuori portata per l’attuale Juventus: 18 milioni di euro netti.