De Zerbi lo regala alla Juve: 30 milioni e post Chiesa prenotato

0
65

De Zerbi lo regala alla Juve. Il mercato di estivo è ancora lontano ma un incrocio di trattative potrebbe portare grandi novità in casa Juve.

Massimiliano Allegri, ma non soltanto. Sono tante le questioni che ruotano attorno al progetto Juventus in vista della prossima sessione di mercato. L’ultima parte di stagione servirà per ultimare i giudizi e redigere le due fatidiche colonne dove sono inseriti i nominativi di chi resterà alla Juventus e di chi, invece, saluterà la compagine bianconera.

De Zerbi lo regala alla Juve
Roberto De Zerbi lo regala alla Juve (Foto LaPresse) Juvelive.it

Il mercato segue, però, spesso regole sue, che si sovrappongono e sovrastano quelle che sono le scelte delle singole società. A volte sembra che si possa anche rimanere immobili ed attendere che siano gli eventi a fare il loro corso. E, a volte, sono proprio alcuni eventi che porgono su un piatto d’argento insperate opportunità.

Il prossimo mercato estivo, con i suoi incroci magici, potrebbe portare novità importanti. La Premier League è pronta ad un’altra estate ricca di fuochi d’artificio milionari. Roboanti trattative che potrebbero provocare un’onda lunga…fino all’Italia. Più esattamente fino alla Continassa

Il protagonista di tale sussulto di mercato potrebbe essere un tecnico italiano che sta incantando in Premier League: Roberto De Zerbi. Il suo nome, infatti, è il primo della lista per guidare uno dei club più importanti del mondo.

De Zerbi lo regala alla Juve

In questo momento Roberto De Zerbi è felicemente legato al Brighton, società che non intende certo mandarlo via. Ma le sirene della Catalogna arrivano fino in Premier League. Il Barcellona, del presidente Joan Laporta, vuole che il tecnico italiano approdi al Camp Nou.

Ansu Fati
Ansu Fati (Foto LaPresse) Juvelive.it

L’eventuale approdo al Barcellona di De Zerbi potrebbe avere conseguenze ‘positive’ per la Juventus. Nel suo Brighton milita un grande talento in prestito dal Barcellona, Ansu Fati, classe 2002, attaccante guineense naturalizzato spagnolo.

Parlando del futuro prossimo del giovane attaccante, De Zerbi lo ha descritto come un ragazzo molto sensibile che: “ha bisogno di credere di più in sé stesso“, come ci ricorda calciomercato.it.

Appare come il giudizio di un tecnico che non lo ritiene ancora pronto per una sfida, ed una maglia, così importante come quella del Barcellona. Qualora De Zerbi diventasse il nuovo allenatore del Barcellona potrebbe anche avallare la cessione del giovane attaccante spagnolo.

A quel punto Giuntoli potrebbe tentare il colpo gobbo e portare Ansu Fati a Torino. Ipotesi possibile nel caso in cui Federico Chiesa cedesse alle lusinghe della Premier League, Manchester United o Liverpool.

Per 30 milioni di euro si potrebbe chiudere l’affare Ansu Fati. Al momento, però, vi sono ancora troppi condizionali. E l’estate è ancora lontana.