Errore tecnico dell’arbitro: clamoroso, si rigioca la partita

0
56

Errore tecnico dell’arbitro. Ancora una volta i protagonisti in negativo sono loro: gli arbitri. In Serie A come nelle categorie inferiori.

Non vi è giornata calcistica che non li veda protagonisti. Purtroppo quasi sempre in negativo. Eppure sono indispensabili come il pallone con cui si gioca. Senza di loro, gli arbitri, non si potrebbero disputare le partite.

Errore tecnico dell'arbitro. Si rigioca la partita?
Errore tecnico dell’arbitro. Si rigioca la partita? (Foto ANSA) Juvelive.it

Ci si dimentica sempre di questo dettaglio, non propriamente insignificante, che potrebbe aiutare ad avere maggiore comprensione degli errori che ‘anche’ loro commettono. Le polemiche arbitrali appartengono all’intero pianeta calcio. Dai campionati più seguiti fino alla categorie inferiori.

Ovunque rotoli un pallone l’arbitro è lì a cercare di far rispettare le regole. Capita che durante una partita di calcio un’errata decisione arbitrale divenga determinante per il risultato finale. E’ quanto accaduto nella gara di Prima Categoria che ha visto opposte le formazioni dei Leopardi e dello Sporting Pagani.

La gara, al termine dei 90 minuti, si è conclusa con il risultato di parità, 1-1. Un risultato in cui l’errore del direttore di gara ha inciso in maniera determinante. Ma cosa è accaduto esattamente?

Errore tecnico dell’arbitro

Il tutto nasce da un calcio di rigore assegnato alla squadra di casa dei Leopardi. Il rigorista calcia la massima punizione che viene respinta dal portiere dello Sporting Pagani. Sulla respinta arriva per primo il rigorista stesso che ribadisce in rete.

Errore tecnico dell'arbitro
Errore tecnico dell’arbitro (Foto ANSA) Juvelive.it

In quel momento, però, l’arbitro fischia il fuorigioco allo stesso rigorista. Decisione che sorprende tutti. Come puntualmente riportato da tuttocampo.it, il regolamento recita:

Il calciante dovrà colpire esclusivamente in avanti e non potrà colpire il pallone una seconda volta in nessun modo, a meno che non venga prima toccato da un qualsiasi altro giocatore“. Immediate le proteste della società dei Leopardi Calcio.

La stessa società ha poi dichiarato che: “Ad assistere alla gara vi era anche il commissario di campo, il quale ha ammesso l’errore tecnico da parte del direttore di gara“. Un errore tecnico che potrebbe portare anche alla ripetizione della gara. Si attendono novità.