Juventus, nome clamoroso per il dopo Allegri: ha giocato nel Milan

0
59

Chi sarà il prossimo allenatore della Juventus? E’ questa la domanda dei tifosi bianconeri, che si aspettano delle novità per la prossima stagione.

C’è aria di cambiamento in casa Juventus con il direttore sportivo Giuntoli già a lavoro in vista della prossima stagione. Il primo nodo da sciogliere sarà quello relativo al prossimo allenatore della Juve con Allegri che resta in bilico nonostante un contratto in scadenza a giugno 2025. Nelle ultime ore è uscito fuori un altro nome per la panchina dei bianconeri: ecco tutti i dettagli riguardo questa possibilità.

Allegri non mangia la colomba: l’esonero è stato messo nero su bianco
Massimiliano Allegri (LaPresse) – juvelive.it

Dopo Conte, Zidane, Tudor, Thiago Motta e Palladino, c’è un altro allenatore che è stato accostato alla panchina della Juventus. Si tratta di un predestinato che, alla sua prima esperienza in Italia, ha mostrato grande fiuto e talento nel lavorare con i giovani calciatori. Ecco le ultimissime riguardo questa possibilità.

Nuovo allenatore Juve: spunta il nome di Alberto Gilardino

Nella lista s’è aggiunto anche il tecnico del Genoa Alberto Gilardino che è un profilo di allenatore che può fare a caso della Juventus.

gilardino
gilardino alberto @la presse foto – juvelive

A fare il punto riguardo la situazione di Allegri alla Juventus è l’ex calciatore bianconero Domenico Marocchino che, nel corso della trasmissione sportiva targata Rai Sport Calcio Totale, ha fatto un nome a sorpresa di un tecnico che può essere l’erede del livornese.

“Alla lista degli allenatori che possono andare alla Juventus aggiungerei anche il nome di Alberto Gilardino del Genoa che assomiglia a Inzaghi, ha la stessa filosofia. Bisogna vedere la società e quanti soldi avrà a disposizione per ingaggiare il prossimo tecnico”.

Una possibilità, ovviamente, da non scartare con la società che per il dopo Allegri potrebbe decidere di puntare su un profilo giovane e di prospettiva. Dopo Thiago Motta, Tudor e Palladino, Giuntoli potrebbe prendere in considerazione per la Juventus anche il profilo di Alberto Gilardino che dopo la promozione con il Genoa dello scorso anno, alla sua prima esperienza in Serie A è già vicino alla conquista di una salvezza tranquilla, che potrà arrivare già nelle prossime giornate. Inoltre, a vantaggio di Gilardino c’è la valorizzazione dei giovani talenti. In questi mesi al grifone, infatti, ha valorizzato dei ragazzi di prospettiva come Gudmundsson che ha triplicato il suo valore rispetto ad un anno fa.