Juventus: prendono l’uomo del momento, c’è un’altra conferma

0
40

Giuntoli ha già scelto chi prendere per la prossima stagione: si tratta dell’uomo del momento in Serie A, ecco tutti i dettagli.

Ulteriori conferme riguardo l’intenzione del dirigente di strappare alla concorrenza uno dei principali protagonisti di questa stagione di Serie A. Ecco le ultimissime notizie in merito a questa trattativa.

“Bugie bianche”: Giuntoli fa le scarpe ad Allegri, ha chiamato l’erede
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

La Juventus è già a lavoro per la prossima stagione. I dirigente si stano guardando intorno e oltre ad aver individuato alcuni profili di giovani calciatori da prendere, stanno decidendo anche per quanto riguarda il futuro in panchina di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese ha il contratto in scadenza a giugno 2025. Nell’ultimo periodo si rincorrono le voci di una separazione che potrà avvenire al termine di questa stagione.

Addio Allegri Juve: chi sarà il sostituto?

Al netto delle smentite di rito, l’addio di Allegri dalla Juventus è una possibilità concrete che cresce giorno dopo giorno. Ecco perché gli addetti ai lavori continuano a commentare questa vicenda e a lanciare nomi di allenatori che potrebbero fare a caso del club bianconero. Uno dei profili indicati, per la successione di Allegri alla Juventus, è quello di Thiago Motta.

Testa a testa per il dopo Allegri sulla panchina della Juventus: Motta o Allegri
Thiago Motta (Lapresse) – Juvelive.it

Nel corso della trasmissione sportiva di Rai Sport Calcio Totale, è intervenuto l’ex calciatore Antonio Di Gennaro che ha affrontato l’argomento relativo al futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus. Ecco il parere dell’opinionista che ha approvato l’eventuale ingaggio di Thiago Motta.

“Il contratto c’è ma il futuro di Allegri è tutto da scrivere. C’è un direttore sportivo che pianifica il lavoro da fare e i giocatori da Juve da prendere per la prossima stagione. Ci sono altre aspettativa sull’allenatore, di sicuro Thiago Motta è allenatore del momento che riesce a cambiare il modo di giocare delle squadre. È un profilo da Juve”.

Il contratto con il Bologna, in scadenza a giugno 2024, aiuta e non poco la Juventus. Al netto di tutti i nomi circolati nell’ultimo periodo, Giuntoli è da tempo sulle tracce di Thiago Motta. Il profilo dell’ex centrocampista della Nazionale italiana, è uno di quelli che convince il dirigente dei bianconeri che, in caso di addio di Massimiliano Allegri, vorrebbe portare sulla panchina della Juventus un allenatore giovane e di prospettiva che sappia lavorare e valorizzare i tanti ragazzi dell’Under 23. Il principale pericolo per Giuntoli, che intende nominare come prossimo allenatore della Juve Thiago Motta, è la folta concorrenza che c’è per prendere il giovane tecnico che, dopo l’exploit a Bologna, è finito sulla lista di numerosissimi club, italiani e stranieri.