Voltafaccia Elkann: esonero Allegri, l’indizio è una sentenza

0
57

Voltafaccia Elkann, i risultati deludenti delle ultime settimane avrebbero fatto cambiare idea alla proprietà. 

La Juventus sta continuando a deludere. Ieri, contro l’Atalanta, gli uomini di Massimiliano Allegri hanno di nuovo rimandato l’appuntamento con i tre punti, subendo il temuto sorpasso del Milan al secondo posto. Buona la reazione di Danilo e compagni, capaci di ribaltare la Dea dopo essere passati in svantaggio nel primo tempo ma nella seconda metà della ripresa la Signora è di nuovo calata, facendosi riacciuffare da Koopmeiners.

Voltafaccia Elkann: esonero Allegri, l’indizio è una sentenza
Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Sì, proprio lui, il centrocampista tuttofare della squadra di Gian Piero Gasperini che la Juve insegue sul mercato da almeno un anno. E che nella prossima stagione potrebbe – si spera – vestire i colori bianconeri. Ad ogni modo, serve al più presto una vittoria per voltare pagina e soprattutto effettuare il controsorpasso suo rossoneri di Stefano Pioli. Senza contare, poi, che si avvicina a grandi passi la semifinale d’andata di Coppa Italia contro la Lazio, un altro appuntamento cruciale che la Juventus non può permettersi di fallire. Allegri si gioca tanto nella doppia sfida con i biancocelesti di Maurizio Sarri, che potrebbe schiudere le porte della finalissima. Chiudere la stagione con almeno un trofeo, mettendo fine ad una siccità che dura ormai da due stagioni, sarebbe importantissimo.

Voltafaccia Elkann, Momblano: “Allegri non ha più la sponda società”

Nel frattempo continua inevitabilmente a tenere banco il futuro del tecnico livornese. E le sue quotazioni stanno scendendo in picchiata dopo gli ultimi risultati.

Difficilmente, infatti, continuerà ad essere lui l’allenatore della Juventus anche il prossimo anno. Indiscrezione confermata anche dalle parole del giornalista Luca Momblano, intervenuto oggi a Juventibus. Ho colto nei giorni scorsi – ha detto – una serie di prime risposte che la Juventus ha iniziato a dare a degli interlocutori che insistono a porre la domanda sull’allenatore. La proprietà si é smarcata da Allegri. La sponda proprietà, Max, non ce l’ha più”.