Calciomercato Juventus, blitz dell’agente di Vlahovic in città: le ultime

0
29

Calciomercato Juventus, blitz dell’agente di Vlahovic. Campionato, Coppa Italia e mercato. Tre fronti caldi per i bianconeri di Massimiliano Allegri.

Il campionato, con “quella sporca ultima meta” chiamata qualificazione alla prossima edizione della Champions League da conseguire e mettere in cassaforte al più presto.

Calciomercato Juventus, blitz dell’agente di Vlahovic
Calciomercato Juventus, blitz dell’agente di Vlahovic (Foto LaPresse) Juvelive.it

La Coppa Italia da provare a conquistare, se non altro per riportare un trofeo al JMuseum che da oltre tre anni non vede ‘nuovi ingressi’ al suo interno. E poi rimane il mistero del mercato, ovvero tentare di comprendere fino a dove potrà spingersi la Juventus in termini di investimento.

La società bianconera naviga a vista. Ovunque. Rimangono ancora dieci turni di campionato e la doppia semifinale di Coppa Italia contro la Lazio. Tante opportunità per tanti di dare delle risposte definitive. E su quelle risposte ripartirà la Juventus di domani. Non sarà, però, soltanto il campo a delineare i tratti della nuova Juventus.

Fondamentali saranno le risposte che i giocatori più importanti della rosa daranno a Giuntoli, ed alla Juventus, nell’ambito delle trattative per i rinnovi contrattuali. Da Szczesny a Rabiot, da Chiesa a Vlahovic. I profili più importanti con gli ingaggi più elevati. Stipendi che la società bianconera ‘deve’ rinegoziare per assolute esigenze di bilancio.

Calciomercato Juventus, blitz dell’agente di Vlahovic

E a proposito di profili top e di rinnovi contrattuali, a Torino si visto il procuratore di Dusan Vlahovic, Darko Ristic.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (Foto LaPresse) Juvelive.it

Dusan Vlahovic, approdato a Torino nel gennaio del 2021, ha rappresentato l’ultimo grande investimento della Juventus di Andrea Agnelli. In questa stagione ha realizzato 15 reti in 24 gare, confermandosi come elemento imprescindibile nell’undici di Allegri.

Il centravanti serbo  ha il contratto che scadrà a giugno del 2026 ed un ingaggio che, fra parte fissa e bonus, già dalla prossima stagione, toccherà, e supererà, quota 12 milioni di euro. Cifra che le attuali finanze bianconere non sono più in grado di sostenere.

Al momento non è stata ancora avviata la trattiva per un eventuale rinnovo del contratto del classe 2000 bianconero. Giuntoli vorrebbe proporre un prolungamento fino al 2028 o 2029, spalmando l’ingente ingaggio e l’ammortamento su più anni.

La presenza a Torino di Darko Ristic potrebbe rappresentare un segnale. Un primo approccio per comprendere se vi siano le condizioni per un prolungamento del contratto con relativa diminuzione dell’ingaggio.

Se sarà ‘si’ Juventus e Vlahovic proseguiranno il loro cammino ancora insieme. Qualora vi fosse una chiusura da parte del giocatore, e del suo agente, alle nuove condizioni contrattuali l’unica strada percorribile rimarrebbe quella della cessione la prossima estate.