Koopmeiners tra Juventus e Premier League: stretta di mano sigillata

0
44

Si volta pagina in casa Juventus con la formazione bianconera che adesso deve già pensare alla prossima partita di campionato.

Il pareggio ottenuto contro l’Atalanta ha permesso alla squadra guidata da Massimiliano Allegri di fare un piccolo passo in avanti in classifica, in un periodo comunque complicato visti i diversi passi commessi. Un pareggio che è costato il secondo posto in classifica, adesso nelle mani del Milan.

Koopmeiners tra Juventus e Premier League: stretta di mano sigillata
Koopmeiners (Ansafoto)

Il vantaggio su chi insegue è ancora ampio, ma è chiaro che adesso la Juventus deve darsi una svegliata al più presto se vuole conquistare quello che rappresenta il traguardo minimo stagionale. Vale a dire la conquista di un posto nella prossima edizione della Champions League. Queste ultime gare stagionali saranno poi molto importanti anche per capire meglio su quali giocatori si potrà contare nel prossimo campionato. E quali saranno le priorità da affrontare nel calciomercato estivo che per la Juve sarà davvero molto importante.

Albanese a TvPlay: “Koopmeiners vuole la Juventus”

In verità la Juve sa bene quale al momento è la necessità più impellente, vale a dire l’arrivo di almeno un nuovo centrocampista. Se non due. Tanti i nomi che sono stati fatti nell’ultimo periodo, soprattutto quello di Teun Koopmeiners, gioiello dell’Atalanta, calciatore molto abile anche in zona gol. E la squadra di Allegri ne sa qualcosa…

Koopmeiners tra Juventus e Premier League: stretta di mano sigillata
Teun Koopmeiners (LaPresse)

Il giornalista della Gazzetta dello Sport Giovanni Albanese ha parlato ai microfoni di TvPlay proprio del futuro possibile del centrocampista olandese: “Koopmeiners è il primo nome sulla lista di Giuntoli, ma per lui potrebbe esserci un’asta anche con i club inglesi. Tuttavia il giocatore darebbe la precedenza alla Juventus anche in caso di offerta di club di Premier League. Le alternative per i bianconeri possono essere Ferguson così come Samardzic”. Quel che pare sicuro dunque è che si farà un investimento importante in mezzo al campo.