Un ex Juventus per la panchina: è già in città

0
30

E’ fatta per il suo trasferimento: ecco tutti i dettagli relativi al nuovo incarico in panchina.

Arrivano importanti aggiornamenti sul destino dell’ex Juventus, che nelle ultime ore è balzato in cima alla lista dei preferiti da parte del presidente. L’incontro, previsto per questa sera, segnerà la definitiva fumata bianca su questa trattativa con il nuovo incarico già deciso per l’ex Juventus che avrà la possibilità di tornare nel campionato italiano.

igor tudor
Igor Tudor e Cristiano Ronaldo @La Presse Foto – juvelive

L’addio di Maurizio Sarri ha creato non pochi problemi a Claudio Lotito. Il presidente della Lazio è rimasto spiazzato dalla decisione del toscano, che martedì ha rassegnato le sue dimissioni. A distanza di giorni anche i suoi più stretti collaboratori, a differenza del vice Martusciello, hanno lasciato la Lazio. Nel pomeriggio di oggi, infatti, il club ha ufficializzato anche le dimissioni dello staff tecnico di Sarri. Al comando della Lazio, ad oggi, c’è Giovanni Martusciello che sarà in panchina per guidare la squadra in vista della trasferta di Frosinone. Intanto, per il futuro Lotito ha già individuato il nuovo allenatore della Lazio: si tratta di un ex Juventus.

Nuovo allenatore: tutto pronto per la nomina dell’ex Juve

Secondo le ultime indiscrezioni, raccolte dalla direttrice di calciomercato.it Eleonora Trotta, Lotito nelle prossime ore incontrerà Igor Tudor per offrirgli la panchina della Lazio. L’ex difensore della Juventus, che è stato anche collaboratore tecnico di Pirlo, è pronto a tornare in Serie A dopo l’addio da Marsiglia.

Tudor: opzione percorribile per la Juventus
Tudor (Lapresse) – Juvelive.it

Il prescelto per sostituire Sarri è il tecnico croato. Lotito è pronto a ufficializzare questo colpo e nominare come nuovo allenatore della Lazio Tudor, pronto a firmare un contratto fino a giugno 2025. L’ex Hellas Verona è attualmente a Roma, nelle prossime ore è previsto il vertice con il suo agente e il presidente Claudio Lotito. Dopo giorni di riflessioni, il patron ha deciso di puntare tutto su Tudor e costruire insieme a lui un progetto a lungo termine. L’ex difensore della Juventus ha dato ampia disponibilità nel ricoprire questo incarico anche perché il suo desiderio è sempre stato quello di tornare nel campionato italiano.

Davanti a sé avrà un finale di stagione intenso, con la Lazio in lotta per un posto in Europa e la semifinale di Coppa Italia da giocare proprio contro la sua ex squadra ovvero la Juventus. Tecnico dalle spalle larghe, Tudor non s’è posto alcun tipo di problema e da parte sua ha dato pieno sostegno a Claudio Lotito che adesso dovrà chiudere in fretta quest’accordo per dare alla Lazio un nuovo allenatore. Infine, nello staff tecnico di Tudor potrebbe trovare spazio anche un altro ex Juve, come Tacchinardi che potrebbe ricoprire il ruolo di collaboratore.