Il Napoli sfida la Juventus: Giuntoli contro il suo passato per arrivare al gioiello

0
25

Giuntoli sfida il suo passato sul mercato: inserimento del Napoli per il gioiello, De Laurentiis contro la Juventus 

Il calciomercato estivo non è ancora iniziato ma già inizia a scaldarsi l’ambiente attorno ai club e ai calciatori.

Giuntoli vs Napoli per Calafiori del Bologna
De Laurentiis e Giuntoli – Juvelive.it (Ansa)

Sarà un’estate ricca di cambi di allenatori che naturalmente determineranno anche alcune scelte sul mercato, piuttosto che altre. Anche la Juventus non è ancora certa della presenza di Allegri alla guida del club ma ciò nonostante la dirigenza è già al lavoro per trovare rinforzi. La priorità resta il centrocampo, con uno sguardo attento anche al reparto difensivo. Uno dei difensori nel radar della Juventus in vista del prossimo mercato estivo è Riccardo Calafiori, pupillo di Thiago Motta e simbolo della crescita del suo Bologna.

L’ex Roma è diventato un difensore completo, capace di interpretare il ruolo in chiave moderna, staccandosi spesso dalla marcatura per creare superiorità numerica. Con il suo mancino molto educato riesce ad essere quasi un centrocampista aggiunto in fase di impostazione e a 21 anni ha ancora enormi margini di miglioramento. Calafiori non piace solo alla Juventus; come riportato da calciomercato.com, anche il Napoli è sulle sue tracce e vorrebbe anticipare proprio la Juve.

Il Napoli sfida la Juventus per Calafiori del Bologna

Il Napoli sta già concretamente sondando il terreno per Calafiori, attraverso dei primi contatti, ancora molto embrionali.

Calafiori nel mirino di Juventus e Napoli
Riccardo Calafiori LaPresse

Il classe 2002 è un profilo che attira De Laurentiis, anche per il lavoro che Thiago Motta è stato in grado di fare su di lui, rendendolo un centrale solido e qualitativo, pur avendo un passato da terzino. L’ostacolo principale riguarda il Bologna che, forte del contratto che lega il ragazzo al club fino al 2027, parte da una richiesta di 15-20 milioni di euro. Al momento non sono ancora arrivate offerte concrete per il club emiliano che difficilmente abbasserà la richiesta.

La Juventus non molla la presa, consapevole che Calafiori potrebbe essere il profilo perfetto per rimpiazzare Alex Sandro, in uscita a fine stagione. Il lavoro di Cristiano Giuntoli sarà doppio; non solo quello di convincere il Bologna, ma anche quello di battere la concorrenza della sua ex squadra, il Napoli. L’eventuale approdo di Thiago Motta sulla panchina bianconera potrebbe facilitare anche l’arrivo di Calafiori a Torino.