“Mai dire mai”: alla Juventus con Koopmeiners, è uscito allo scoperto

0
37

“Mai dire mai”, l’attaccante rivelazione della Serie A si è sbilanciato riguardo al suo futuro. E la “coppia” potrebbe riformarsi. 

Ritrovare la spaventosa continuità della prima parte di campionato è l’obiettivo numero uno della Juventus, che da fine gennaio non sta brillando, né in termini di prestazioni né di risultati. L’uscita dalla corsa scudetto è stata una mazzata non indifferente a livello psicologico per una squadra che, ad un certo punto della stagione, al tricolore c’ha creduto per davvero. E che sembrava potesse realmente tenere il passo sveltissimo dell’Inter.

“Mai dire mai”: alla Juventus con Koopmeiners, è uscito allo scoperto
Koopmeiners – Juvelive.it (Lapresse)

Non è andata così, i nerazzurri si sono dimostrati più forti – non solo della Juve – e adesso è normale che qualche motivazione venga meno. Non deve stupire, dunque, che delle ultime 7 partite la Signora ne abbia vinta a malapena una. E che dopo l’ultimo weekend si sia ritrovata al terzo posto, scavalcata dal Milan. L’importante, adesso, è ritrovare quegli automatismi che da due mesi a questa parte sembrano andati perduti. La Juventus non è più solida come in passato a livello difensivo e lo dimostra il fatto che non riesca a tenere la porta inviolata dalla vittoria con il Lecce dello scorso 21 gennaio. Un’eternità.

“Mai dire mai”, Gudmundsson lancia un segnale alla Juve

Tra i reparti più sofferenti anche il centrocampo, dove si è avvertita la mancanza di Rabiot, assente nelle ultime partite a causa di un infortunio.

Chiesa addio, ecco chi lo sostituirà
Albert Gudmundsson (Foto LaPresse) juvelive.it

Cristiano Giuntoli intanto è al lavoro per rafforzare una zona di campo che necessita di uno o più innesti di qualità. L’obiettivo, inutile rammentarlo, è quel Teun Koopmeiners che una settimana fa ha segnato ben due gol ai bianconeri con la sua Atalanta. Per l’attacco invece la Juve segue con attenzione uno dei giocatori più sorprendenti del campionato, l’islandese Albert Gudmundsson, oggi in forza al Genoa, prossimo avversario della Signora. In un’intervista ai microfoni di Sky Sport, l’attaccante rossoblù si è sbilanciato sul futuro: “Io alla Juve con Koopmeiners? Nel calcio non si può mai dire mai, ma ovviamente possono succedere moltissime cose. In realtà non conosco il futuro di Koopmeiners – i due hanno giocato insieme in Olanda, ndr – non so nemmeno quale sarà il mio, vedremo. Certamente sarebbe bello giocare di nuovo con Koopi perché è un fantastico giocatore”.