Juventus, esonero Allegri: nervi tesissimi alla Continassa

0
66

Nuovi aggiornamenti sul futuro alla Juventus di Massimiliano Allegri: ecco nuove indiscrezioni sul destino dell’allenatore dei bianconeri.

Giorno dopo giorno escono fuori delle notizie sul futuro alla Juventus di Massimiliano Allegri. L’allenatore della Vecchia Signora è sempre chiacchierato: su di lui ci sono continue voci riguardo un possibile addio. Addirittura, c’è chi ipotizza in una separazione anticipata prima della fine della stagione. Con l’esonero di Allegri che potrebbe scattare a campionato in corso e con una semifinale di Coppa Italia da disputare. Ecco cosa filtra da Torino riguardo questa ipotesi.

Diomande nel mirino della Juventus
Allegri (Foto LaPresse) Juvelive.it

Esonero Allegri Juventus: nuovi aggiornamenti

La panchina di Massimiliano Allegri è a rischio? Valutazioni in corso in casa Juve riguardo ciò che sarà il futuro del tecnico livornese. Forte di un contratto fino a giugno 2025, l’allenatore attende di conoscere il proprio destino dalla società che, per il momento, non ha ancora preso una decisione riguardo l’allenatore. Ecco, intanto, le ultimissime notizie che arrivano da Torino sul futuro di Allegri alla Juventus.

"L'allenatore della Juventus non può dirlo": bufera Allegri, la frase ‘incriminata’
Massimiliano Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

Così il giornalista Luca Fausto Momblano, al canale Juventibus, riguardo la possibilità di un esonero dell’allenatore della Juventus Allegri, qualora non arrivassero punti contro il Genoa.

“Ovvio che la Juve non ha in testa lo scenario di cambiare Allegri adesso. Valuta l’opportunità di trovare un accordo per il futuro. La mossa non è stata ancora fatta. Allegri è innervosito da questa questione, per il club quello che dovrà esserci è un atto dovuto nei confronti del mister. Bisognerà vedere come la società intende arrivare a questo colloquio, un conto con un ipotesi di trattativa per il rinnovo oppure no”. 

“Comunque, non è sotto gli occhi della società cambiare allenatore a stagione in corso. Poi , se dovesse finire 0-5 e con una squadra a pezzi sotto ogni punto di vista, magari sarà Allegri stesso a dire cosa cosa bisogna fare. Ma è un ipotesi remota”.

A fine stagione potrebbe arrivare la svolta con l’addio del tecnico e l’arrivo alla Juventus di Thiago Motta. Per il momento, però, Allegri si giocherà le sue carte e proverà a convincere la dirigenza nella permanenza in bianconero. Lo farà attraverso le ultime dieci di campionato e il doppio confronto in semifinale di Coppa Italia contro la Lazio, con la speranza di conquistare la finale e giocarsi il trofeo all’Olimpico.