Caso Allegri, Caressa alza la voce: “Rispetto”

0
607

Arrivano le dichiarazioni di Fabio Caressa sul post partita di Juventus Genoa e le parole al vetriolo di Massimiliano Allegri.

Momento no per la Juventus e per lo stesso Allegri che, al termine della partita contro il Genoa, è stato protagonista di un alterco con gli opinionisti di Sky Sport. Uno scontro dialettico in cui l’allenatore ha mostrato la propria insofferenza per le domande del giornalista Gianfranco Teotino. Ecco la presa di posizione di Fabio Caressa che ha detto la sua riguardo questo episodio.

allegri juventus
Massimiliano Allegri @La Presse Foto – juvelive

Lite Allegri Sky: presa di posizione di Fabio Caressa

Arrivano le parole da parte di Fabio Caressa. Il giornalista si è soffermato su ciò che è accaduto nel post partita di Juventus Genoa nello studio di Sky con Allegri particolarmente nervoso, che ha risposto in maniera stizzita alle domande dei cronisti e opinionisti.

fabio caressa
Fabio Caressa @La Presse Foto – juvelive

Nel corso della trasmissione Sky Calcio Club, il giornalista Fabio Caressa ha preso posizione riguardo il battibecco post partita di Allegri con Gianfranco Teotino.

“Lo studio ha avuto una certa signorilità nell’affrontare l’argomento. Noi ci caliamo nell’umore degli allenatori, che quando arrivano davanti ai nostri microfoni sentono ancora la tensione della partita. Il lavoro di Teotino, però, è stato fatto in maniera competente, rispettosa ed educata e non va criticato in questo modo. Non c’è bisogno di alzare i toni. Perché Allegri deve innervosirsi? Non vogliamo insegnare a fare il suo lavoro ma esprimiamo le nostre opinioni con competenza, educazione e tranquillità. Gianfranco Teodino è stato educatissimo. Ci sono dei dati innegabili, solo tre squadre hanno fatto meno punti della Juve nelle ultime otto giornate. Non si deve deragliare. Il giornalista fa il suo mestiere, in questo modo, con tranquillità rispettando il ruolo di tutti”.

Infine, soffermandosi sulla partita della Juventus Caressa ha sottolineato un aspetto riguardo il rapporto fra Vlahovic e Chiesa che non ha convinto del tutto il telecronista.

“A me un’altra cosa ha colpito, è un certo senso di insofferenza fra Vlahovic e Chiesa. C’è un episodio dove loro due quasi non si guardano. Vari casi lo confermano, l’intesa non è mai funzionata. Nella partita contro il Genoa, sono stati in campo 59 minuti insieme e si sono scambiati il pallone solo 4 volte. Dal punto di vista statistico, 4 passaggi non sono valutabili ed è come non se la fossero mai passata la palla, non è statisticamente giudicabile. E questo è grave. Poi Vlahovic si è fatto buttare fuori in maniera banale. Tra i due oggi non c’è interazione Oggi anche Chiesa era nervoso, sbagliava palloni ed è uscito arrabbiato. Comunque in quella posizione li non riesce a trarre il massimo”.