Juventus-Milan da brividi: arriva il nuovo bomber

0
32

Attacchi da rifare, In questo finale di campionato Milan e Juventus si sfidano per il posto d’onore dietro la lontana Inter. Ma non soltanto.

Per l’intero girone di andata, ed anche un po’ oltre, la Juventus è stata accompagnata da lodi smisurate, grazie a vittorie e risultati utili in serie. Il Milan, invece, ha vissuto una stagione autunnale decisamente complicata dove lo stesso Stefano Pioli sembrava avesse un piede e mezzo fuori da Milanello.

Attacco da rifare, Juventus e Milan si sfidano ancora
Attacco da rifare, Juventus e Milan si sfidano ancora (Foto LaPresse) Juvelive.it

Un periodo che adesso sembra lontanissimo, poiché le parti si sono esattamente ribaltate. Ora è il Milan che viaggia con il vento in poppa, che ha scavalcato in classifica una Juventus in crisi. Una formazione bianconera che vede il suo tecnico, Massimiliano Allegri, apparentemente con un piede e mezzo fuori dalla Continassa, ma ancora al suo posto.

L’ultima parte della stagione vedrà pertanto Milan e Juventus in lotta per la conquista della posizione d’onore. Entrambe inseguono la compagine nerazzurra, ma entrambe stanno già pensando a come migliorare i rispettivi organici e lanciare la sfida ai prossimi campioni d’Italia.

Attacco da rifare, la sfida continua

L’attacco all’Inter parte…dall’attacco. Juventus e Milan, la prossima estate, dedicheranno tempo e denari ai rispettivi fronti offensivi.

Santiago Giménez
Santiago Giménez (Foto LaPresse) Juvelive.it

Se si guarda in casa Juventus, ad oggi, si può dire che nessuno dei quattro attaccanti è certo di rimanere. Se su Moise Kean e Arek Milik pesa un rendimento insufficiente, su Federico Chiesa e Dusan Vlahovic, il ‘peso’ è quasi esclusivamente di natura economica.

La società rossonera, invece, sta pensando a come sostituire Olivier Giroud e secondo quanto risulta a masfichajes.com la società rossonera ha già individuato il possibile sostituto. Trattasi di Santiago Giménez, classe 2001, nazionalità: messicano.

Gioca in Eredivisie, tra le fila del Feyenoord e questa stagione il talento messicano l’ha marcata a fuoco con 24 realizzazioni e 5 assist. Per il Milan tanto basta per iniziare a pensare a lui. Anche la Juventus e Giuntoli hanno adocchiato il talento 2001.

Quasi inutile aggiungere che, oltre al Milan ed alla Juventus, altri grandi club europei stanno tenendo d’occhio il campionato olandese ed il gioiello del Feyenoord.