La Juventus cala il poker: nuovo difensore dalla Brianza

0
52

La pausa arriva nel momento più opportuno per una Juventus che deve assolutamente trovare rimedio dopo le ultime apparizioni.

Soltanto sette i punti conquistati dalla formazione allenata da Massimiliano Allegri nelle ultime otto partite disputate. Un ruolino di marcia non certo consono al valore di una squadra che nella prima parte della stagione aveva regalato delle grandi soddisfazioni alla propria tifoseria.

La Juventus cala il poker: nuovo difensore dalla Brianza
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Qualcosa sembra essersi rotto all’interno di una Juventus che sta facendo tanta fatica a trovare la via della rete. Durante questa pausa dunque la squadra potrà riordinare le proprie idee e ripresentarsi nelle migliori condizioni alla ripresa delle ostilità, quando ci sarà da affrontare la Lazio. Nel frattempo in questi giorni stanno rinforzando come al solito tante voci di calciomercato che riguardano la formazione bianconera. Che del resto nel corso della prossima estate sarà chiamata ad essere grande protagonista, visto che dovrà trovare rinforzi praticamente in tutte le zone del campo.

Juventus, Carboni del Monza nome nuovo sul taccuino di Giuntoli

I bianconeri stanno cercando pedine per allestire una squadra che sarà chiamata ad ambire al tricolore. Non solo grandi campioni, ma calciatori utili alla causa che abbiano ancora dei margini di crescita. Si setaccia il mercato estero ma anche, ovviamente, a quello nostrano dove ci sono tanti talenti in rampa di lancio.

La Juventus cala il poker: nuovo difensore dalla Brianza
Andrea Carboni (Ansa)

Calciomercato.it spiega che la Juventus sta tenendo d’occhio diversi calciatori del Monza di Palladino, che proprio sotto la guida di questo tecnico hanno accresciuto il loro valore. L’ultimo nome finito sul taccuino di Giuntoli è quello di Andrea Carboni. Difensore centrale mancino, classe 2001 e dunque ancora giovane, dotato di ottimo senso della posizione ma anche di un piede “educato”. E’ un altro elemento da tenere d’occhio per sistemare la retroguardia. Elemento che piace molto così come i compagni di squadra Di Gregorio e Colpani.