Attenta Juventus, su Chiesa può scatenarsi l’effetto domino

0
30

Il calciomercato della Juventus sarà un argomento molto caldo che ci accompagnerà nel corso dei prossimi mesi.

La stagione è ormai nel vivo e anzi ci stiamo avvicinando alla conclusione. In serie A ci sono i verdetti da assegnare, anche se per quanto riguarda lo scudetto non paiono esserci dubbi sul fatto che sia ormai saldamente nelle mani dell’Inter.

Attenta Juventus, su Chiesa può scatenarsi l'effetto domino
Chiesa (LaPresse)

Ci sarà però ancora da lottare per conquistare quello che per la Juventus è l’obiettivo minimo stagionale, ovvero la conquista di un posto nella prossima edizione della Champions League. La speranza dei tifosi bianconeri è quella che la loro squadra del cuore possa aver superato il momento complicato dell’ultimo periodo, ripartendo dopo la sosta con un piglio diverso e con la consapevolezza che le ultime settimane di questo campionato saranno molto importanti guardando alla squadra del futuro.

Juventus, Chiesa può finire nel mirino del Barcellona: ecco perché

La Juventus nei prossimi mesi dovrà pensare ai nuovi acquisti da portare a Torino, ma allo stesso tempo deve gestire al meglio i giocatori che rientreranno alla base dai prestiti e pensare anche alle cessioni che potrebbero essere effettuate per recuperare delle importanti risorse economiche.

Attenta Juventus, su Chiesa può scatenarsi l'effetto domino
Per Chiesa potrebbe esserci l’interesse del Barcellona (LaPresse)

Uno dei possibili nomi in uscita, senza l’arrivo di un nuovo accordo contrattuale, potrebbe essere quello di Federico Chiesa. Giocatore che non ha bisogno di presentazioni, oggi è un titolare fisso per Allegri ma è chiaro che la Juventus non vuole perderlo a zero. Per lui c’è anche la suggestione Barcellona. Questo perché Sport.es ha rilanciato le voci di partenza di Raphinha. Ancora una volta i club sauditi vogliono fare la voce grossa e prendere l’esterno offensivo sborsando ben 100 milioni di euro. Una somma alla quale è impossibile dire di no. In caso di cessione il Barcellona dovrebbe trovare un sostituto e l’italiano tornerebbe ad essere un nome molto caldo.