Bremer via dalla Juventus: l’hanno offerto a cinque squadre

0
707

Sta per cominciare una nuova settimana con il calciomercato che per la Juventus comincia a rappresentare una priorità.

È vero che la formazione allenata da Massimiliano Allegri ancora deve lottare per conquistare un piazzamento utile per la prossima Champions League. Ma è altrettanto vero che il traguardo non è poi così lontano. E dunque è necessario iniziare a pensare anche alle mosse da effettuare nella prossima estate.

Bremer via dalla Juventus: l'hanno offerto a cinque squadre
Il “guerriero” Bremer potrebbe partire in estate (LaPresse)

La Juventus vuole tornare a lottare per obiettivi importanti, come la conquista di quello scudetto che ormai inizia a mancare da troppo tempo nella bacheca del club. Per questo motivo durante i mesi estivi ci si aspettano diversi colpi da parte della dirigenza bianconera. Giuntoli avrà già stilato una lista di potenziali obiettivi da inseguire nel corso di queste settimane, nel tentativo di bruciare una concorrenza che si fa sempre più folta. E a volte con maggiori disponibilità economiche da poter spendere.

Juventus, Bremer via per 50 milioni di sterline

Proprio per avere alle volte delle somme in più da poter spendere si ricorre a dolorose cessioni. Del resto quando un club bussa con un assegno a tanti zeri è difficile dire di no a questi tempi. E stando ai rumors del periodo la Juventus avrebbe messo in preventivo una nuova cessione, proprio volta a recuperare un tesoro da poter reinvestire altrove.

Bremer via dalla Juventus: l'hanno offerto a cinque squadre
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Secondo voci che arrivano dall’Inghilterra infatti la Juventus avrebbe offerto il suo difensore centrale Bremer a ben cinque club della Premier League. Vale a dire Chelsea, Liverpool, Manchester United, Newcastle e Tottenham. Il prezzo è già fissato, non si scenderà sotto i 50 milioni di sterline per il brasiliano. Che ormai da anni ha un rendimento positivo e continuo, tale da garantire sicurezza all’intero pacchetto arretrato.