Juventus e Inter a mani vuote: colpo a zero, firma fino al 2028

0
32

La big inglese è pronta ad offrire un contratto fino al 2028 per il free agent: Juventus e Inter beffate

Il mercato estivo si avvicina sempre più e per la Juventus è il momento di stringere il campo e di stabilire l’ordine delle priorità.

Inter e Juventus in corsa per Hermoso
Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri LaPresse

Certamente in primo piano c’è sempre la questione allenatore, così come quella relativa ai rinnovi con il futuro di Adrien Rabiot (il punto sul futuro del francese) sotto la lente d’ingrandimento. Intanto nella caccia ai free agent, la Juventus ha inserito nella lista anche il difensore classe ’95 Mario Hermoso, in scadenza con l’Atletico Madrid. Difensore esperto, con grande spessore a livello internazionale e molto duttile. Un profilo ideale per sostituire Alex Sandro, in uscita a fine stagione. Hermoso già da tempo è nel mirino anche dell’Inter che sta provando a trovare un varco con i colchoneros, sfruttando la grande abilità di Beppe Marotta e Piero Ausilio nell’ingaggiare parametri zero. I nerazzurri si sono già assicurati Mehdi Taremi e Piotr Zielinski per giugno, entrambi a costo zero e vorrebbero replicare anche col difensore ex Espanyol.

Juventus, sorpasso dell’Aston Villa per Hermoso: proposta fino al 2028

Come riportato dal giornalista Nicolò Schira, l’Aston Villa ha aperto i dialoghi per il difensore spagnolo Mario Hermoso.

Hermoso: offerta fino al 2028 da parte dell'Aston Villa
Mario Hermoso (Foto LaPresse) Juvelive.it

Il difensore è in scadenza a giugno 2024 e ha già declinato la proposta di rinnovo da parte dell’Atletico Madrid. Quella in corso sarà l’ultima stagione alla corte del Cholo Simeone prima di cambiare strada. Il club inglese avrebbe offerto al calciatore un contratto fino al 2028 che sarebbe difficilmente rifiutabile e che potrebbe mettere fuori gioco la Juventus e anche la stessa Inter. Il fascino della Premier League potrebbe portare il calciatore a virare sull’Aston Villa, anche se due club come Juventus e Inter vantano uno status diverso e avranno anche il vantaggio di giocare il Mondiale per club, un fattore da non sottovalutare nella scelta finale del difensore.