Norme di sostenibilità violate: UFFICIALE, il club fa causa alla Federazione

0
31

Il calcio finisce in Tribunale. Una preoccupante ‘abitudine’ che sembra caratterizzare sempre più il mondo del calcio. A tutte le latitudini.

Tribunale e calcio. Processi ed attese di sentenze. A tutti i livelli e per le motivazioni più diverse. Sempre più si ricorre ai giudici sportivi, ed ordinari, per dirimere questioni che altrimenti non troverebbero soluzione.

Tribunale
Tribunale (Foto Pixabay) Juvelive.it

In quasi tutti i campionati più importanti vi sono casi attenzionati dalla giustizia sportiva, e non. Il campionato più bello, ricco e seguito sta vivendo, anch’esso, una fase delicata al suo interno.

La Premier League è passata al contrattacco. Ad una ad una vengono indagate le società in sospetto di aver violato le norme su reddittività e sostenibilità. Il caso dell’Everton è stato il primo ad aver portato concrete, e negative, conseguenze.

Il club londinese, infatti, è stato penalizzato di dieci punti in classifica, poi ridotti a sei in appello. E’ stata poi la volta del Nottingham Forest penalizzato di quattro punti. Sullo sfondo rimangono in sospeso due casi clamorosi, Manchester City e Chelsea, che rischierebbero, secondo quanto pubblicato dal Sun, la squalifica dalla Premier League!

Il calcio finisce in Tribunale

Un altro caso, però, si è acceso nelle ultime ore. Un club che abbiamo imparato a conoscere nella stagione 2025-2016 quando è balzato all’onore delle cronache sportive per una delle vittorie più straordinarie, e sorprendenti, della storia del calcio:

il Leicester City di Claudio Ranieri vincitore della Premier League.

Leicester
Leicester (Foto LaPresse) Juvelive.it

I tempi sono decisamente cambiati ed ora anche il Leicester City è accusato dalla Premier League di aver violato le norme su reddittività e sostenibilità. Il club, però, non ci sta e, come ci informa onefootball.com, il Leicester “ha avviato due procedimenti legali contro la Premier League e la English Football League (EFL)“.

Il Leicester vuole che il suo caso venga analizzato, e giudicato, da un collegio legale esterno ed indipendente. Risponderà, punto su punto, alle accuse che gli vengono mosse. Questo per evitare di incorrere in penalizzazioni che già hanno colpito duramente altri club inglesi. La resa dei ‘conti societari’, in Premier League, sembra essere soltanto all’inizio.