Calciomercato Juventus, Chiesa firma fino al 2026: Allegri è fuori

0
2188

Il destino di Federico Chiesa dipende anche da quello di Massimiliano Allegri: il rebus della Juventus 

In questa sosta per le nazionali la dirigenza della Juventus ha potuto focalizzarsi non solo sulle questioni di campo ma anche su quelle relative al mercato.

Chiesa Juventus: il suo futuro dipende anche da Allegri
Federico Chiesa e Max Allegri LaPresse

In primo piano c’è sempre il futuro di Massimiliano Allegri con Thiago Motta sempre in cima alla lista delle preferenze di Giuntoli. Un rebus che probabilmente si risolverà direttamente a giugno. Oltre a questo tema, cruciale è anche quello relativo ai rinnovi. Priorità assoluta ad Adrien Rabiot, il caso più urgente in quanto in scadenza a giugno 2024. Non meno importante la questione relativa a Federico Chiesa.

Juventus, Chiesa verso l’accordo ponte fino al 2026: decisivo Allegri

Il giornalista Romeo Agresti ha parlato a Juventibus soffermandosi sul futuro di Federico Chiesa, al centro del mercato bianconero.

Federico Chiesa: il punto sul rinnovo
Federico Chiesa Juventus- LaPresse

Come raccontato anche nelle scorse ore dallo stesso giornalista, si va verso un accordo ponte che legherà l’attaccante alla Juventus fino al 2026. Un’estensione di un anno che permetta di ragionare sul futuro in maniera più tranquilla, senza il rischio di perderlo a parametro zero tra un anno.  Sarà cruciale anche il futuro di Allegri nel destino di Chiesa, come sottolineato anche dallo stesso Agresti: “Continuo a pensare che sia determinante il futuro di Massimiliano Allegri, non per i rapporti, ma per richiesta tattica”. I due non si sono mai presi fino in fondo, soprattutto dal punto di vista della visione tattica. L’allenatore livornese lo vede come una seconda punta di un 3-5-2. Il figlio d’arte invece predilige partire da sinistra per accentrarsi sul piede preferito e mettere in moto le sue qualità migliori.

Un contrasto che va avanti ormai da tempo e che probabilmente si potrebbe risolvere solo con l’addio di uno dei due. Ad oggi è molto più plausibile che sia Allegri a lasciare il timone e che invece arrivi la fumata bianca per il rinnovo di Chiesa. L’ex Fiorentina intanto è pronto a dare il massimo in questo finale di stagione così da lanciare anche un messaggio chiaro al ct Luciano Spalletti in vista dell’Europeo estivo in Germania dove il figlio d’arte conta di essere uno degli attori principali della nostra nazionale.